5 Consigli per il Giusto Investimento

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

5 Utili Consigli per Fare il Giusto Investimento

Per guadagnare con il trading online, gli accorgimenti da tenere in considerazione al momento della realizzazione di un investimento sono moltissimi e richiedono notevoli capacità di analisi e di studio di numerosi trend e variabili. Per chi si chiede quale sia l’investimento giusto da fare, la risposta non può che essere una: quello che da modo di realizzare un profitto, senza perdere neanche un euro.

Questa risposta è ovviamente scontata ma ci consente di sottolineare come, seguendo le linee guida e i consigli forniti dai migliori broker in circolazione, potrete individuare una strategia vincente e ottenere degli ottimi guadagni, riducendo al minimo qualsiasi rischio di perdita.

Vi vogliamo perciò proporre 5 utili consigli che vi consentiranno di fare l’investimento giusto in ogni occasione, generando degli ottimi profitti in modo sicuro e calcolato.

Studio e Preparazione per i Principianti

Iniziare a fare trading online essendo dei principianti, senza destreggiarsi e conoscere appieno l’argomento può essere decisamente rischioso e controproducente per chiunque decida di muovere i primi passi in questo mondo così affascinante e dalle enormi potenzialità. Se termini elementari come call, put, asset, indici di volatilità, resistenze o supporti ti sono ancora sconosciute, allora dovrai assolutamente metterti al lavoro per comprendere al meglio le dinamiche di questa realtà. Studio e preparazione stanno alla base di qualsiasi investimento, dato che i mercati di riferimento sui quali si andranno a fare le previsioni sono dei mercati assolutamente reali, con le loro variabili e i loro trend.

Scegli il Broker più Affidabile

Per dar inizio alla tua scalata verso il successo, non potrai che essere affiancato da uno dei moltissimi broker in circolazione, i quali ti offriranno tutti i servizi e gli strumenti necessari per lavorare con le opzioni binarie. Con i grafici, gli indicatori e i suggerimenti che ti forniranno, ottenere profitti sarà molto più semplice. Leggi le opinioni, le recensioni e i feedback degli utenti per scoprire il broker più adatto a te e alle tue esigenze, ma allo stesso tempo sta attento alle truffe! Diffida di promozioni esagerate e di slogan mozzafiato: è proprio dietro a questi segnali che si nascondono i pericoli per i principianti.

Trade Semplici e Tanta, Tanta Pratica

Vincere tanto e subito è un’utopia, sempre e comunque, in qualsiasi ambito e campo ci si trovi; se poi si sta trattando di trading online e opzioni binarie, allora questo si rivela ancora più complicato. Ciò che sicuramente paga sono la costanza e l’impegno. Per tale motivo è importante iniziare a fare trade con delle operazioni semplici e sicure, in modo da comprendere i meccanismi dei vari mercati e imparare a destreggiarsi tra le varie e previsioni e scadenze. I broker online ti danno pure la possibilità di iniziare a far pratica con un conto demo e iniziare a fare trading investendo soldi fittizi e virtuali.

La Strategia Giusta per il Giusto Investimento

Il giusto investimento non può in alcun modo essere fatto a caso e andando per tentativi, ma richiede che alla sua base sia sviluppata la strategia più adatta ad ogni situazione. In relazione alla tipologia di mercato di riferimento, a ciascuna previsione e i vari asset, avrai modo di scegliere la strategia migliore e in linea con le tue capacità e la tua predisposizione al rischio.

Analisi degli Indicatori e dei Grafici

Grafici e indicatori sono i due principali strumenti che danno la possibilità al trader di programmare il suo investimento avendo a disposizione il quadro completo del mercato di riferimento e dei dati e le informazioni con le quali definire la futura previsione. Studiando e analizzando i grafici e i relativi indicatori, si potrà riuscire a intuire i movimenti dei mercati e le loro tendenze rialziste o ribassiste, incrementando sensibilmente la possibilità di realizzare profitti e guadagni.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

5 consigli più 1 per scegliere il franchising giusto per te

Aprire in franchising è oggi uno degli investimenti più sicuri nel mercato perché ti consente di entrare a far parte di un’azienda più grande che pone le sue basi su solide fondamenta. Ma l’affiliazione commerciale è la giusta soluzione per te? Quale franchising scegliere tra le molte proposte che ci sono?

Sicuramente se sei una persona che non ama il rischio e che vuole essere supportato, il franchising è quello che fa al caso tuo. Come ti dicevo prima, hai una grande azienda alle spalle ed è proprio quest’ultima che investe con te.

In più, hai prodotto che è già conosciuto, che le persone hanno provato e sanno di cosa si tratta e quanto costa. Una qualità non da poco se si considera il fatto che se dovessi aprire un negozio di maglioni fatti a mano da te, dovresti far conoscere il più possibile il tuo prodotto e ci vorrà un po’ di tempo prima che tu riesca a costruire la tua clientela.
Con la formula del franchising la pubblicità è già stata pianificata dall’azienda madre. Questo significa che tu non dovrai spendere soldi per far conoscere il prodotto perché ci hanno già pensato. L’unica cosa che dovrai fare è far sapere a tutti dove e quando aprirai il tuo punto vendita in franchising, ed il blasone dell’azienda franchisor farà il resto.
Ok, tutto questo non è per convincerti ad aprire un franchising, ma solo per darti un’idea di cosa significa investire con un’azienda che punta sull’affiliazione commerciale. La cosa più importante di tutte però, non è scegliere il franchising più in voga, ma quello che ci piace e ci rispecchia di più.

Ecco allora 5 modi per scegliere il franchising più in linea con la tua personalità

Chi sei tu?

Scegliere in base alle mode non è un’ottima idea, mentre scegliere in base alla persona che siamo è sempre la giusta via. Sei una persona che ama lavorare a contatto con i clienti, oppure preferisci gestire la realizzazione del prodotto? Scegli in base a quello che ti piace fare e alla persona che sei e non sbaglierai mai.

Scegli il settore giusto per il tuo negozio in franchising

Ora abbiamo capito chi siamo e in che modo preferiamo lavorare, adesso non ci rimane che scegliere il settore. “Beh, facile” penserai, ma posso assicurarti che diventa dura scegliere un settore piuttosto che un altro.
Per dirti, ho un mio amico che circa due anni fa aveva deciso di aprire un franchising e, siccome a lui piaceva tanto stare a contatto con i clienti, aveva deciso di aprire un negozio di abbigliamento. Non aveva pensato però che il target di quel negozio avrebbe attirato prettamente ragazza di quindici e sedici anni e, come puoi ben pensare un uomo di quarant’anni che deve consigliare delle ragazzine, beh…non so chi si sia sentito più in imbarazzo!
Ti consiglio allora di scegliere bene il settore che su cui vuoi puntare, vista anche l’amplia scelta che c’è oggi, e soprattutto considera il tipo di clientela con cui vorresti rapportarti.

Cosa manca nella tua zona?

Bene, ora che ci siamo dedicati a noi stessi, possiamo pensare a cosa hanno bisogno le persone nella zona in cui vogliamo aprire il nostro negozio. Si tratta di un’attività di analisi sul territorio che magari ti sembrerà una perdita di tempo, ma fidati non è così.
Voglio darti un consiglio per fare tutto nel minor tempo possibile: scegli due giorni, uno della settimana e uno del fine settimana, prendi un taccuino, un block notes o per gli amanti della tecnologia un tablet o un pc (anche lo smartphone va bene), prendete anche il cane già che ci siete e andate alla scoperta della vostra zona e annotate i servizi che ci sono, l’orario in cui ci sono più persone e quello che secondo voi manca. Le esigenze del fine settimana sono diverse da quelle che una persona ha durante la settimana.
Ti faccio un esempio, magari durante la settimana non ho tempo per fermarmi a mangiare con calma, quindi ho bisogno di un fast food e…toh, che combinazione, c’è il tuo fast food proprio a due passi!
L’analisi del territorio è il passo fondamentale per investire in un franchising senza commettere errori.

Quali opportunità ci sono nella tua zona?

Pensavi che l’analisi fosse finita eh? Purtroppo no, mi dispiace.
Te l’ho detto che è una fase cruciale e allora riprendi il tuo block notes o pc o qualsiasi cosa tu utilizzi per scrivere, riprendi il tuo cane e vai nel tuo bar a prendere un buon caffè. Mettiti comodo e analizza le opportunità che ci sono.
Oltre alle cose che mancano, osserva bene i chi frequenta il posto: sono per la maggior parte ragazzi? Famiglie? Giovani coppie? Cosa piace fare a queste persone?
Annota tutto sul tuo blocco di appunti e metti in relazione le conclusioni con quello che manca e avrai il profilo dell’attività giusta su cui investire in franchising.

Quanto budget vuoi investire?

Ok, adesso puoi anche pagare il caffè e farti una passeggiata con il cane perché hai terminato la tua analisi. Ora devi solo fare un po’ di conti e chiederti: “quanto sono disposto ad investire?”. Questa è una cosa che solo tu puoi sapere, ma non demoralizzarti se il tuo budget non è altissimo. Oggi ci sono tantissime aziende che con un investimento economico contenuto ti permettono di aprire il tuo punto vendita in franchising. Ti consiglio di spulciare il web per vedere tutte le aziende che ti interessano e contattarle per avere informazioni, soprattutto con l’aiuto delle directory come FranchisingFarm.com che ti permette di contattare direttamente l’azienda senza intermediari ed in più hai la possibilità di filtrare la tua scelta in base al settore e al budget che fanno al caso tuo.

Spero che questi 5 consigli ti abbiamo aiutato a capire meglio il franchising e ti permettano di fare una scelta con più informazioni e…come? Ah, giusto! Erano 5 consigli più 1. No, non mi sono dimenticato.

Trova l’immobile giusto per il tuo investimento in 5 mosse.

I segnali di ripresa del mercato immobiliare ci sono, e in Europa hanno già portato ad una crescita dei prezzi. In Italia i costi resteranno stabili e piuttosto bassi ancora per qualche mese: approfitta per investire su un immobile da mettere a reddito! Meglio decidersi a comprare, prima che non sia più così vantaggioso. Capital Servizi Immobiliari ti consiglia come scegliere l’immobile giusto per il tuo investimento.

I dati che riguardano l’andamento del mercato immobiliare parlano chiaro: il mattone è in ripresa. La situazione di stallo che ha rallentato i ritmi delle compravendite negli ultimi anni, contrapponendo un drastico calo della domanda ad un’offerta vastissima, sembra ormai concludersi.

In tutta Italia si avverte un sensibile aumento della richiesta immobiliare (le compravendite sono cresciute del 5,1% nel 2020 secondo il Report Immobiliare FIAIP); tuttavia per adesso i costi delle case continuano a mantenersi piuttosto bassi. Dunque siamo di fronte ad un cambio di passo rispetto al passato, che ancora non si è tradotto in una ripresa generale dei prezzi.

I prezzi probabilmente resteranno ancora piuttosto contenuti per qualche altro mese, per poi cominciare a salire come già sta accadendo in altre parti d’Europa.

Complici i mutui con i tassi più bassi di sempre, l’anno in corso sembra davvero proporre le ultime possibilità per fare un buon investimento immobiliare. Questo vale sia per chi ha intenzione di acquistare una prima casa in cui abitare, sia per chi desidera comprare un immobile da mettere a reddito.

Se ti trovi nella seconda situazione, questo articolo fa al caso tuo. Capital Servizi Immobiliari ti dà 5 consigli pratici per scegliere l’immobile giusto se vuoi fare un investimento immobiliare.

1.IL LUOGO.

Acquista il tuo immobile in luoghi appetibili e vedrai che non resterà mai sfitto!

Prima di cercare l’immobile che diventerà oggetto e fonte del tuo investimento, devi decidere DOVE pensi che sia più opportuno acquistare. Conoscere a fondo le caratteristiche della zona in cui il bene è situato sarà per te fondamentale, per due motivi principali:

  • innanzitutto perché implica conoscerne le potenzialità di sviluppo future. Investire in un territorio in crescita significa che potrai rivendere tra qualche anno ricavandone profitto, o affittare l’immobile ad un canone vantaggioso per te.
  • Inoltre si tratta di un dato strettamente collegato al tipo di inquilino che avrai. Per fare un esempio nel territorio su cui lavora Capital Servizi Immobiliari, nel caso in cui tu voglia acquistare un piccolo immobile a Marina di Pisa o Calambrone, molto probabilmente vorrai ricavare reddito da affitti estivi. Questo presuppone che avrai a che fare con un frequente turn over di inquilini che hanno esigenze abitative di breve periodo.

Marina di Pisa

2.LA BELLEZZA.

A chi deve piacere l’immobile?

Dato che non sei alla ricerca della casa per te e la tua famiglia, puoi permetterti di essere meno esigente su vari punti di vista, compreso lo spazio a disposizione. Non devi comprare per forza una casa grande o con finiture di lusso. L’idea non è quella di acquistare l’immobile dei tuoi sogni, ma di scegliere un valore economico.

Quindi guarda all’immobile con distacco, sii obiettivo e tieni conto solo del valore reale di mercato e di quanto vorresti ricavare. Il bene non deve piacere a te, ma ad un pubblico di inquilini più ampio possibile. In questo modo farai fruttare i tuoi risparmi in modo concreto.

3.LE DIMENSIONI.

Anche il numero di vani determina il tipo di inquilino che avrai.

A rendere questo momento vantaggioso per chi ha in progetto di acquistare una seconda casa da mettere a reddito è la forte crescita della domanda dei contratti di locazione. Per il comparto degli affitti si prevede un futuro florido, in particolare nei grandi centri cittadini come Milano, Roma o Firenze, ma anche Pisa, soprattutto grazie agli affitti degli studenti universitari.

Gli immobili più richiesti sono quelli di scarsa metratura; il fatto che le case piccole siano facili da affittare ti rende possibile investire con successo anche acquistando un immobile non troppo costoso. Questo sarà adatto a professionisti single o studenti, affittuari facili da trovare ma che difficilmente resteranno in affitto stabilmente, perché prima o poi le loro esigenze personali cambieranno.

In Italia l’idea che la casa di proprietà sia una sicurezza è molto radicata; siamo culturalmente legati al concetto di “abitazione di famiglia”. Negli ultimi anni però sono molti i nuclei familiari che preferiscono vivere in affitto. Se vuoi attrarre questo tipo di affittuari, l’ideale per te sarebbe acquistare un trilocale, indicato per famiglie di tre o quattro componenti, che tenderanno a restare in affitto in maniera più stabile.

4.LE CONDIZIONI.

Un immobile da rimettere a nuovo può essere una soluzione.

Per comprare a buon prezzo, potresti optare per un immobile da ristrutturare. In questo modo potrai effettuare gli interventi necessari in base alle tue tasche e usufruire anche delle agevolazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia offerte dallo Stato. Fare migliorie di questo tipo consentirà al valore dell’immobile di crescere anche del 30-40% in più rispetto al prezzo d’acquisto e renderà la casa più appetibile.

Ovviamente questa soluzione è valida solo se, oltre al denaro, sei disposto a investire anche un po’ di tempo e pazienza nel tuo progetto, dato che la casa non potrà essere affittata da subito.

5.IL PREZZO.

Cosa considerare tra le spese.

Nel momento in cui stabilisci il tuo budget per l’acquisto, considera anche le spese:

  • per eventuali lavori di manutenzione
  • per l’arredamento.

Affittare una casa già arredata in tempi brevi è molto più facile. Scegli un arredamento semplice ed essenziale, che possa incontrare il gusto di molti.

Non farti spaventare dalle spese che si prospettano: acquistare un immobile da mettere a reddito è conveniente anche nel caso in cui tu decida di avvalerti di un mutuo per coprire parte dei costi. Potrai inizialmente impiegare lo stesso denaro ricavato dall’affitto per estinguere il prestito, ritrovandoti un immobile pagato e interamente di tua proprietà nel giro di qualche anno.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: