Bitcoin, dollaro e petrolio – il focus di oggi

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Bitcoin, dollaro e petrolio – il focus di oggi

Il_dollaro chiude il mese ad un livello molto basso contro la maggior parte delle major grazie ai dati deludenti del PIL e, come sempre, la domanda ritorna: La Fed continuerà con il Tapering?

I mercati emergenti restano al centro delle tensioni geopolitiche e questo permette al Gold di apprezzarsi. Ma è il Bitcoin al centro dell’attenzione dei mercati virtuali, con la chiusura improvvisa del Mt. Gox exchange.

Il dollaro ha chiuso il mese in ribasso contro la maggior parte delle altre principali valute; dopo il quarto trimestre il prodotto interno lordo degli Stati Uniti è stato rivisto al ribasso a 2,4 % da una stima preliminare del 3,2 %. I dati hanno alimentato i timori che la Federal Reserve potrebbe rallentare il ritmo attuale delle riduzioni al suo programma di stimolo monetario. L’euro è salito al suo livello più alto dell’anno contro il dollaro Venerdì dopo che i dati hanno mostrato che il tasso annuo di inflazione al consumo nella zona euro è salito più del previsto nel mese di febbraio. I dati hanno stimolato la pressione sulla Banca centrale europea a stringere la politica monetaria nella sua prossima riunione politica di Giovedi.

Titoli azionari statunitensi hanno corso al rialzo nel mese di febbraio, recuperando la maggior parte delle loro perdite rispetto al mese precedente, quando una eccezionale svendita nei mercati emergenti ha scatenato l’esodo su larga scala dalle attività di rischio.

I mercati emergenti restano al centro dell’attenzione dopo che il rublo russo ha chiuso il mese ai minimi contro il dollaro a causa delle tensioni politiche tra Russia e Ucraina.

Altrove, lo Yuan cinese è sceso bruscamente contro il biglietto verde, a causa della speculazione che la banca centrale del paese sia intervenuta per aggiungere volatilità alla moneta anticipando possibili riforme economiche.

I Futures dell’oro hanno guadagnato oltre il 5 % nel mese di febbraio, causati da pessime prospettive sulla la ripresa degli Stati Uniti e per i timori di un rallentamento in Cina.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

I Futures del petrolio greggio hanno aggiunto più del 6% a febbraio , mentre i futures del gas naturale sono scesi dell’8 % in quanto le temperature atmosferiche sono aumentate.

Nel frattempo, i prezzi del Bitcoin hanno recuperato dai cali sostanziali innescati dalla improvvisa chiusura della sede della borsa del Bitcoin Mt. Gox con sede a Tokyo.

I funzionari degli Stati Uniti e del Giappone hanno lanciato indagini approfondite dopo la brusca chiusura della borsa Mt. GOX e il blocco dei prelievi di Bitcoin dalla stessa.

Se la giornata di ieri è stata segnata dalla tensione sul fronte ucraino, l’avvio di giornata di oggi, pur in assenza di particolari sviluppi, è all’insegna di una diffusa euforia con la moneta unica che recupera terreno contro il biglietto verde e tutti i listini del vecchio contininente che aprono in buona forma sullo strascico positivo delle borse asiatiche.

Nessun dato di rilevante importanza nella giornta di oggi a parte la decisione sui tassi d’interesse in Australia che ha fatto registrare un po’ di volatilità nella notte.

L’udienza di ieri al Parlamento Europeo del presidente della BCE Mario Draghi ha messo in evidenza tre punti principali: la necessità di completare l’unione bancaria mandando un chiaro segnale anche al prossimo parlamento che sarà eletto nei prossimi mesi, la necessità di mantenere stabili i livelli di inflazione rimarcando il fatto che allo stato attuale, la bassa inflazione degli ultimi tempi potrebbe creare problemi, e infine su una domanda sulle OMT ha ribadito che sarà la corte Europea a deliberare in materia.

In assenza di market movers e con una situazione di instabilità in Europa, EURUSD è ritornato sotto 1.38 rompendo al ribasso il canale rialzista e attestandosi nelle prime ore della giornata in zona 1.3750 con un minimo a 1.3720, poi recuperato sulle aperture positive delle borse e sulle notizie di un rilassamento, anche se solo accennato, delle tensioni sul fronte ucraino.

Se la giornata di ieri è stata caratterizzata dall’avversione al rischio, nella notte lo Yen ha nuovamente perso terreno contro dollaro USA. Lo storno, più tecnico che dettato dai fondamentali, riporta il cambio a 101.50 con un massimo a 101.90 dove si è assestato in queste ore. Prima resistenza a 102.00.

Volatilità nella notte sull’uscita dei tassi di riferimento della RBA che ha mantenuto invariato il costo del denaro al 2.5%. Volatilità sul rialascio del dato e recupero tecnico fino in area 0.8950 dove si sta attestando il prezzo in queste ore. In assenza di risvolti particolari ci sarà da attendere le prossime notizie macro di questa notte che potrebbero fornire direzionalità ad un momento di forte lateralizzazione.

Bitcoin, dollaro e petrolio – il focus di oggi

La situazione tecnica del Bitcoin ( $ ) è migliorata. I prezzi hanno infatti compiuto un veloce balzo in avanti e, dopo aver superato la soglia psicologica dei 7.000$, sono saliti oltre i 7.300.

Bitcoin ($): i prezzi provano un nuovo allungo

La situazione tecnica del Bitcoin ( $ ) sta migliorando. I prezzi hanno infatti compiuto un veloce balzo in avanti e sono saliti oltre la soglia psicologica dei 7.000$. L’analisi quantitativa.

Bitcoin ($): positivo il superamento di quota 7.000$

Il Bitcoin ( $ ) rimane al di sotto della solida resistenza grafica posta in area 6.900-7.000$. La struttura tecnica di breve periodo rimane quindi contrastata: positivo comunque il superamento.

Bitcoin ($): pausa di consolidamento sotto i 7.000$

Il Bitcoin ( $ ) consolida al di sotto della solida resistenza grafica posta in area 6.900-7.000$. La struttura tecnica di breve periodo rimane quindi contrastata: soltanto il breakout dei.

Bitcoin ($): positivo solo il ritorno sopra i 7.000$

Il Bitcoin ( $ ) non è riuscito a superare la resistenza posta in area 6.900-7.000$ ha accusato una veloce correzione. La struttura tecnica di breve periodo rimane quindi contrastata.

Per un attimo, il Congresso ha pensato di creare dollari digitali

Secondo quanto riporta il MIT Technology Review, nella legge stimolo da 2 mila miliardi di dollari a un certo punto è spuntata la creazione di un borsellino di dollari digitali per i cittadini. Poi è stata cancellata

Bitcoin ($): spunto rialzista verso i 7.000$

Il Bitcoin ( $ ) ha compiuto un veloce recupero, alimentato dal forte ipervenduto di breve termine, ed è risalito verso la soglia psicologica dei 7.000$. Nonostante questo rimbalzo la struttura.

Bitcoin ($): rimbalzo verso le prime barriere grafiche

Il Bitcoin ( $ ), dopo essere sceso verso i 4.100 dollari, ha compiuto un veloce recupero, alimentato dal forte ipervenduto di breve termine, ed è risalito in area 6.800-6.840$. Nonostante.

Con Hype bitcoin a portata di tutti

Ieri, nel giorno in cui il bitcoin ha guadagnato il 20% a 6.256 dollari (dopo il crollo del 50% dello scorso 13 marzo), Hype ha lanciato Hype Bitcoin, un servizio di compravendita e scambio.

Bitcoin ($): una brusca accelerazione ribassista

Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica del Bitcoin ( $ ) si è deteriorata. I prezzi hanno infatti subito una brusca ondata ribassista e sono scesi sotto i 4.850 dollari. L’analisi.

Trading monitor

Glossario

Bitcoin

(codice: BTC o XBT) è una moneta elettronica creata nel 2009 da un anonimo inventore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, che sviluppò un’idea da lui stesso presentata su Internet a fine 2008.[1] Per convenzione, il termine Bitcoin, con l’iniziale maiuscola, si riferisce alla tecnologia e alla rete, mentre il minuscolo bitcoin si riferisce alla valuta in sé.

A differenza della maggior parte delle valute tradizionali, Bitcoin non fa uso di un ente centrale: esso utilizza un database distribuito tra i nodi della rete che tengono traccia delle transazioni, ma sfrutta la crittografia per gestire gli aspetti funzionali, come la generazione di nuova moneta e l’attribuzione della proprietà dei bitcoin.

La rete Bitcoin consente il possesso e il trasferimento anonimo delle monete; i dati necessari a utilizzare i propri bitcoin possono essere salvati su uno o più personal computer o dispositivi elettronici quali smartphone, sotto forma di “portafoglio” digitale, o mantenuti presso terze parti che svolgono funzioni simili a una banca. In ogni caso, i bitcoin possono essere trasferiti attraverso Internet verso chiunque disponga di un “indirizzo bitcoin”. La struttura peer-to-peer della rete Bitcoin e la mancanza di un ente centrale rende impossibile a qualunque autorità, governativa o meno, il blocco dei trasferimenti, il sequestro di bitcoin senza il possesso delle relative chiavi o la svalutazione dovuta all’immissione di nuova moneta.

Blockchain

Una blockchain (in italiano letteralmente: catena di blocchi) è una base di dati distribuita, introdotta dalla valuta Bitcoin che mantiene in modo continuo una lista crescente di record, i quali fanno riferimento a record precedenti presenti nella lista stessa ed è resistente a manomissioni. La prima e più conosciuta applicazione della tecnologia blockchain è la visione pubblica delle transazioni per i bitcoin, che è stata ispirazione per altre criptovalute e progetti di database distribuiti.

La blockchain è fatta di blocchi che memorizzano blocchi di transazioni valide recenti correlate da un marcatore temporale (timestamp). Ogni blocco include l’hash del blocco precedente, collegando i blocchi insieme. I blocchi collegati formano una catena, con ogni blocco addizionale che rinforza quelli precedenti. La definizione originale fu scritta da Satoshi Nakamoto e trovata nel codice sorgente di bitcoin.

Ethereum

Ethereum è una piattaforma decentralizzata del Web 3.0 per la creazione e pubblicazione peer-to-peer di contratti intelligenti (smart contracts) creati in un linguaggio di programmazione Turing-completo.

Per poter girare sulla rete peer-to-peer, i contratti di Ethereum “pagano” l’utilizzo della sua potenza computazionale tramite una unità di conto, detta Ether, che funge quindi sia da criptovaluta che da carburante. In altre parole, contrariamente a molte altre criptovalute, Ethereum non è solo un network per lo scambio di valore monetario ma una rete per far girare contratti basati su Ethereum. Questi contratti possono essere utilizzati in maniera sicura per eseguire un vasto numero di operazioni: sistemi elettorali, registrazione di nomi dominio, mercati finanziari, piattaforme di crowdfunding, proprietà intellettuale e molto altro.
Ethereum fa parte di un gruppo di piattaforme blockchain detto di “nuova generazione” (o 2.0).

Litecoin

Litecoin (LTC) è una criptovaluta peer-to-peer ed un progetto di software open source rilasciato con licenza MIT/X11. Dal punto di vista tecnico ha preso ispirazione e risulta molto simile a Bitcoin (BTC): la coniazione e la transazione di Litecoin avviene grazie ad un protocollo open source e non è controllata da alcuna autorità centrale. L’intenzione degli sviluppatori di Litecoin era di migliorare Bitcoin attraverso alcuni cambiamenti importanti nel processo di validazione delle transazioni. A partire dal Novembre del 2020 alcune importanti agenzie mediatiche come il Wall Street Journal, CNBC e il New York Times hanno indicato Litecoin come alternativa (o addirittura come possibile successore) di Bitcoin. Litecoin è la quarta criptovaluta per capitalizzazione di mercato.

Mining

Per mining si intende il processo che fa eseguire all’hardware del computer calcoli matematici al fine di confermare le transazioni ed aumentare la sicurezza della rete Bitcoin. Come ricompensa per il loro servizio, i miner (minatori) di Bitcoin possono incassare delle commissioni sulle transazioni che confermano insieme ai nuovi bitcoin appena creati. Quello del mining è un mercato specializzato e competitivo dove le ricompense sono divise in base a quanti calcoli sono stati eseguiti.

MF Trading Guide Giornaliera

La pubblicazione digitale per il trading e gli investimenti di breve e di medio periodo. Offre le indicazioni operative del giorno su tutti i titoli trattati alla borsa Italiana, sul Ftse Mib future, sui principali titoli e indici (future) dell’Eurozona e di Wall Street, sull’euro/dollaro, sul Bund future, sugli Etf, sui fondi comuni d’investimento e sul mercato obbligazionario italiano. Due edizioni giornaliere in formato pdf per essere sempre aggiornati sulle “best situation” di analisi tecnica e sugli orari chiave da considerare nell’arco della seduta, nonché sui portafogli di azioni, di Etf e di fondi d’investimento seguiti quotidianamente su basi tecnico-quantitative. Il venerdì la Formazione di MF Trading School.

MF Private Banker Giornaliera

Il quotidiano digitale per i promotori finanziari e l’industria del risparmio gestito: commenti di borsa, sentiment sui mercati azionari e obbligazionari, focus su Etf e bond, nuove emissioni e nuovi prodotti Oicr, tema del giorno del risparmio gestito, news di RadioFondi, grafici e schede tecniche degli indici Fideuram di categoria, listino con rating e sottorating e tutti gli indicatori per interpretare i trend.

Easy trading Bisettimanale

Alla portata di tutti, la newsletter offre precise indicazioni operative su una selezione mirata di azioni, certificati, Etf e bond quotati a piazza Affari. Il portafoglio titoli piu’ opportuno per ogni profilo di rischio, seguiti appositamente ogni mercoledì e venerdì.

Market Strategy Settimanale

Punto di riferimento settimanale dei Trader: ogni lunedi’ le prospettive di breve dei cambi e delle commodity piu’ interessanti, dei mercati azionari e relativi future, individuando le azioni su cui si sono concentrati gli scambi e fornendo un’analisi dei titoli piu’ appetibili per il trading. Riporta inoltre il calendario degli appuntamenti chiave per tutta la settimana entrante.

Market Report Giornaliera

La newsletter dei mercati finanziari. Come hanno chiuso le borse di tutto il mondo e cosa aspettarsi dalla prossima seduta? Qual’è il titolo che l’analisi tecnica suggerisce di tenere sotto controllo? Chi sono stati i titoli migliori e peggiori in termini di prezzo, di avanzamento, dei volumi e del turnover? Questo e altro sulla prima newsletter dei mercati finanziari.

Ftse Mib: rialzo al capolinea? Focus su Eur/Usd, Oro e Petrolio

Per il Ftse Mib il target del movimento in atto è confermato su livelli più alti di quelli correnti: molto dipenderà dai movimenti del Bund. La view di Davide Biocchi.

&url=https://www.trend-online.com/inte/biocchi-davide-intermarket-181119/2.html&via=qui_finanza” target=”_blank” onclick=”shtlck(this,event)”>

Questo vuol dire che il flusso in arrivo dal Bund è veramente importante, in assenza del quale il mercato azionario europeo si muove poco.

Bisogna quindi tenere d’occhio il rendimento del Bund: se sale e quindi il denaro fuoriesce, allora ci si deve aspettare che l’euro-dollaro scenda e che l’azionario salga.

Un po’ più di ottimismo è arrivato con gli indici di sentiment, come ad esempio lo Zew tedesco, e questo ha favorito l’uscita di denaro dal Bund perchè si è più disposti ad investire in azioni con maggiore ottimismo.

Da ricordare che venerdì saranno diffusi in Europa gli indici PMI flash che sono i più importanti dei dati di sentiment.
Questi, insieme al discorso del nuovo presidente della BCE, saranno il market movers della settimana di Borsa iniziata oggi.

Vorresti diventare un bravo trader ocme Davide Biocchi?

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: