Come fare trading sulle notizie – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Trading sulle notizie: come fare?

Un buon modo di operare sui mercati finanziari è essere costantemente informati sull’asset su cui desiderate investire il vostro denaro. Fare trading sulle notizie significa quindi sfruttare le informazioni pubblicate dai media a nostro vantaggio, ovvero ottenendo dei profitti.

�� Con AvaProtect fai trading senza preoccupazioni! Temi di perdere con una posizione? AvaTrade ti protegge…Riduci il rischio, aumenta i vantaggi. Scopri di piu’ ⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito >>

Le notizie influiscono maggiormente sul mercato azionario perché ha una maggiore visibilità mediatica. Trovare informazioni o aggiornamenti sui titoli azionari è infatti oggi molto facile. Si può però fare trading sulle notizie anche sul Forex e sulle materie prime.

Come si può fare trading sulle notizie? In che modo è possibile trarne vantaggio e quali sono le notizie più influenti?

Forex: calendario economico

Per capire quali possano essere le informazioni più influenti sul mercato valutario e quindi fare trading sulle notizie è necessario visualizzare quotidianamente il calendario economico. Esso contiene tutti i market mover della settimana riguardanti le più importanti valute del Forex.

I market mover più influenti sono i tassi di interesse, ma più in generale la politica monetaria delle banche centrali e i dati sull’economia dell’area di riferimento.

Un trader deve saper cogliere le opportunità derivanti dai risultati di questi market mover per poter ottenere dei profitti. Per esempio in caso di miglioramento dell’economia dell’eurozona ci si potrebbe aspettare un rialzo dell’euro sulle altre valute, in particolar modo contro il dollaro.

Sebbene non sia una regola, di norma un rialzo dei tassi di interesse provoca l’apprezzamento della valuta e in queste occasioni potrebbe essere naturale posizionarsi long sulla valuta in questione. In passato è successo però l’esatto opposto dal momento che altre indicazioni della banca centrale hanno portato a una direzione contraria.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Chi fa trading sulle notizie del Forex deve quindi avere una panoramica a 360° sull’asset su cui sta investendo e non basare la propria strategia solo su alcuni market mover.

Materie prime: scorte di gas e petrolio

Il trading sulle notizie relative alle materie prime può essere un ottimo modo per ottenere guadagni nel giro di poco tempo. Infatti il valore di alcune commodities può variare repentinamente all’uscita di una notizia.

Per esempio il petrolio e il gas naturale potrebbero apprezzarsi o deprezzarsi in seguito alla pubblicazione del report sulle scorte nei magazzini statunitensi.

In caso di scorte in aumento significa che la materia prima non ha ricevuto l’offerta necessaria e il suo prezzo dovrebbe diminuire, in caso contrario dovrebbe aumentare perché significherebbe che la domanda ha superato l’offerta.

Le informazioni possono essere sfruttate a dovere anche per chi investe in oro o in argento. Essendo questi dei beni rifugio trarranno maggiore valore in caso di crisi economiche o geopolitiche mondiali.

Chi desidera fare trading sulle notizie di oro e argento deve sapere che Nell’instabilità il loro prezzo ha spesso ottenuto importanti rialzi a scapito del mercato azionario e obbligazionario.

Infatti gli investitori in queste specifiche condizioni preferiscono dirottare il loro denaro verso i beni rifugio perché costituiscono un investimento certamente meno redditizio, ma più solido.

Mercato azionario: esempio Leonardo

Fare trading sulle notizie concernenti il mercato azionario è la quotidianità. Infatti chiunque voglia investire in titoli azionari deve necessariamente informarsi sullo stato di salute della società, ma soprattutto sugli eventi relativi alla stessa.

Una trimestrale positiva non può che portare il titolo azionario al rialzo, mentre una eventuale negativa potrebbe portare al crollo. Di seguito mostreremo il crollo avvenuto lo scorso novembre di Leonardo nella Borsa italiana.

Le azioni Leonardo nel giro di pochi giorni sono passate da 15€ l’una a 10€ l’una a causa della revisione al ribasso dei conti relativi all’anno 2020. Sebbene il crollo ci sia stato prima dell’apertura della sessione del 10 novembre 2020 fare trading sulle notizie su Leonardo sarebbe stato comunque possibile.

Infatti il titolo era salito anche fino a 12€ nell’arco della stessa giornata per poi andare sotto la soglia dei 10€ nei giorni successivi, perdendo dunque più del 15%.

Una vendita allo scoperto su Leonardo avrebbe portato a grandi guadagni, così come un nuovo acquisto delle azioni dal minimo annuale. Infatti nonostante il recente tracollo il marchio è ancora considerato uno dei più forti del mondo nei settori della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza.

Trading sulle notizie: quando posizionarsi

Compreso in che modo le informazioni possono influenzare i mercati finanziari è necessario capire quando posizionarsi nel momento in cui si fa trading sulle notizie.

Infatti prima dell’uscita della notizia spesso molte posizioni vengono chiuse per paura che la stessa possa creare volatilità, ma la stessa chiusura delle operazioni provoca una forte oscillazione che non lascia intendere a molti quale possa essere la prossima direzione del trend.

Solo i trader molto esperti e talvolta nemmeno loro riescono a trovare l’esatto momento di entrata long o short dopo la pubblicazione di una notizia. Il rischio di sbagliare è molto ampio, così come lo è perdere il proprio capitale.

Per questa ragione è consigliabile attendere che la volatilità si esaurisca e posizionarsi quando il movimento dei prezzi ha già preso il suo corso. Seguendo questo consiglio probabilmente non otterrete un rendimento elevatissimo, ma ridurrete decisamente il rischio di subire delle perdite.

Trading sulle notizie su IQ Option

Per poter fare trading sulle notizie avete bisogno di un broker dal momento che la compravendita è indiretta. Il broker IQ Option offre numerosi asset finanziari su cui poter investire e quindi sfruttare a nostro vantaggio l’esito di un market mover o la pubblicazione di un’informazione relativa al titolo azionario su cui volete investire.

Sulla piattaforma di IQ Option è possibile fare trading online sul mercato valutario, sulle criptovalute, sugli ETF, sulle materie prime, sulle opzioni digitali e recentemente anche sul mercato azionario tramite i CFD.

IQ Option garantisce l’opportunità ai trader neofiti di poter operare su una piattaforma demo, sulla quale il trader potrà fare operazioni sia long che short con denaro virtuale su mercato reale. In questa maniera l’utente potrà fare trading sulle notizie senza alcun rischio in modo completamente gratuito.

Trading sulle notizie su eToro

Un altro broker molto popolare in Italia dove è possibile fare trading sulle notizie è eToro, divenuto famoso grazie al Social Trading. Esso consiste nel portare il trading in un social network.

La piattaforma di eToro permette infatti lo scambio di idee e opinioni fra gli utenti con l’obiettivo di ottimizzare la propria esperienza sui mercati finanziari. Qui i trader neofiti potranno imparare nuove strategie dai trader più esperti interloquendo direttamente.

Invece con la funzione del copy trading gli utenti potranno copiare le operazioni svolte dai trader più esperti e popolari. La selezione fra quest’ultimi sarà solo ed esclusivamente a carico dell’utente, così come l’importo da investire.

Sia eToro che IQ Option offrono la possibilità di fare trading sugli asset finanziari grazie all’utilizzo dei CFD , ovvero dei Contract For Difference, in italiano “Contratti Per Differenza“. Quest’ultimi replicano l’andamento del prezzo degli asset selezionati senza possederli direttamente.

La variazione del prezzo degli asset è solo replicata, dunque grazie ai CFD è possibile sia posizionarsi long che short. Si aprono operazioni long quando si presume il rialzo di un asset, mentre nel secondo caso quando si prevede un movimento opposto, ossia al ribasso.

I CFD sono strumenti soggetti a leva finanziaria, quindi sia i guadagni che le perdite sono condizionati da questa. Per esempio un investimento di 3.000€ con una leva pari a 1:100 sarà di 30.000€ e sia i profitti che le perdite dovranno essere correlate a quest’ultima cifra.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Come fare trading sulle notizie

L’analisi tecnica e le strategie di trading sono due strumenti su cui si concentrano moltissimi trader che operano con opzioni criptovalute e CFD. Troppo spesso, però, si dimenticano di prestare attenzione al calendario economico e come fare trading sulle notizie dell’ultima ora: uno dei metodi più diffusi di trading con le opzioni binarie ed i CFD.

Fare trading sulle notizie può essere una strategia efficace, ma richiede un po’ di competenza e, sopratutto, conoscenze su come aprire posizioni seguendo i numeri economici e l’uscita degli ultimi report aziendali. Ma non esiste un “modo perfetto” per fare trading sulle notizie: si possono però seguire alcune linee guida sulle quali eventualmente riflettere.

É una strategia popolare tra i trader italiani, e non solo, fare trading sulle notizie economiche: i trader di opzioni binarie, come Forex, Azioni ed Indici prendono questo percorso quando sanno di poter prevedere come si muoverà il mercato una volta che i dati verranno pubblicati.

Fare trading sulle notizie con le opzioni binarie, però, rientra nella prerogativa dei trader di media esperienza od esperti e non è un operazione per quei trader che sono alle prime armi. I principianti, infatti, hanno difficoltà a prevedere la direzione ed il movimento dei prezzi durante la pubblicazione di rapporti o di dati economici: ecco perché bisogna imparare come fare trading sulle notizie.

Il mercato valutario è altamente imprevedibile ed il prezzo dei beni può oscillare fortemente dopo l’uscita e la pubblicazione di una notizia molto rilevante. In ogni istante il movimento del prezzo degli asset o beni sottostanti, è influenzato da molti fattori, ma quando c’è molta volatilità, i rendimenti aumentano in ogni caso. Per questo motivo, c’è una potenziale maggiore remunerazione: motivo per cui il trading sulle notizie è una strategia diventata popolare anche se può paventarsi rischiosa.

Trading sulle news: come fare trading sulle notizie

Le notizie e le informazioni che potenzialmente possono avere un impatto sui mercati sono innumerevoli: si tratta di un flusso di dati quasi costante, poiché i Paesi più industrializzati sfornano parecchi dati e hanno numerosi annunci economici in calendario, molti dei quali hanno una cadenza periodica (settimanale, mensile, trimestrale, etc.). Ecco come si può fare trading su azioni, valute e altri strumenti finanziari sfruttando comunicati stampa, news, eventi in calendario, eventi del tutto imprevisti – le cosiddette “sorprese” – o anche semplici rumors.

1) COME LIMITARSI ALLE NOVITÀ INFLUENTI

È possibile restringere a priori – e di parecchio – la lista di notizie che possono avere un impatto significativo sul mercato in cui si trada, e semplificarsi così la vita. Infatti, un trader azionario si dovrà preoccupare principalmente delle trimestrali sui guadagni delle società, mentre per lui i dati sulle vendite al dettaglio risulteranno assolutamente ininfluenti. Un trader che opera sul Forex, invece, deve preoccuparsisoprattutto di ciò che ha a che fare con il commercio, ma non dei dati riguardanti gli utili aziendali. Un trader che opera sul tasso di interesse si preoccuperà dei dati sulla disoccupazione, ma non più di tanto dei discorsi tenuti dal capo della Banca Centrale Europea. E così via. Dunque, la morale è che ci si deve concentrare solo sui comunicati stampa, sulle notizie, sugli eventi in calendario (e sulle sempre possibili “sorprese”) rilevanti per il mercato in cui tradiamo.

2) MEGLIO NON TRADARE IN OCCASIONE DI NEWS IMPORTANTI

Una volta identificati i comunicati stampa e gli eventi significativi per il proprio mercato, ci sono tre modi di comportarsi: (1) Aprire posizioni prima del comunicato stampa, di un discorso, etc.: questo significa, in sostanza, scommettere e dunque è sconsigliabile; (2) Assicurarsi di non avere trade in corso durante gli eventi suddetti: per la maggior parte dei trader sul breve termine si tratta dell’approccio migliore, perché tiene al riparo dalla volatilità e dagli effetti “selvaggi” e imprevedibili che possono scaturire; (3) Tradare in una finestra temporale per cui le fluttuazioni intraday create dall’evento non risultano significative: ciòin genere significa aprire posizioni con “stop” relativamente ampi che ci si aspetta di tenere per almeno diversi giorni, se non per settimane o più; in altre parole, l’idea è di puntare ai grandi movimenti di prezzo, i quali sono poco influenzati da quelli intraday.

3) SPECIALIZZARSI NEL “TRADING SULLE NEWS”

Se quanto detto vale senz’altro per il trader “generalista”, diverso è invece il discorso per chi intende, al contrario, specializzarsi nel difficile e impegnativo “trading sulle news” (trading on news). Infatti, le news e gli annunci relativi a dati economici e finanziari spesso provocano movimenti di prezzo a breve temine suimercati, creando delle opportunità che i trader possono sfruttare. Ad es., i report riguardanti i profitti societari, gli annunci su eventuali cambiamenti nel management, le voci (rumors) su una fusione, sono tutti eventi che possono far variare in modo ampio – anche diversi punti percentuali in un giorno – il prezzo di un’azione verso l’alto o verso il basso. Perciò occorre tener d’occhio sia le fonti di informazioni primarie (comunicati stampa, siti di agenzia di stampa, etc.) che quelle secondarie (siti di trading e di finanza, di news, etc.) e specializzate.

4) ESEMPIO DI COME TRADARE UNA NEWS: FASE PREPARATORIA

Per fare trading sulle news – ad es. sul Forex – occorre innanzitutto selezionarne una di grande impatto. Dopodiché, prima del suo rilascio, bisogna determinare i livelli di supporto e resistenza, in modo che sipossa entrare in un trade in caso di superamento della resistenza o se il prezzo perfora invece il supporto. Nel momento in cui si guarda il grafico, occorre che il prezzo si trovi fra questi due livelli di supporto e resistenza, possibilmente nel mezzo. Circa 1-2 ore prima dell’annuncio, porre un linea di trend 5 tick sotto il supporto e una 5 tick sopra la resistenza, adattando i livelli di tutte le linee all’avvicinarsi della news. Stabilire dove posizionare gli ordini di acquisto/vendita e stop-loss. L’ordine di acquisto dovrebbe essere posizionato 5 tick sopra la linea di resistenza, quello di vendita 5 tick sotto la linea di supporto, lo stop-loss in modo da non perdere più del 2%.

5) ESECUZIONE E CONCLUSIONE DEL TRADE

Tre o quattro minuti prima della news, occorre posizionare effettivamente gli ordini di acquisto ai livelli individuati in precedenza. Quando la news raggiunge il mercato, uno dei due ordini viene eseguito. A quelpunto, bisogna immediatamente cancellare l’altro ordine e riposizionare l’ordine di stop-loss in modo opportuno al variare del prezzo per minimizzare il rischio e massimizzare il guadagno. Si esce dallaposizione quando viene raggiunto i livello di take profit prefissato (di solito lo si fissa alla resistenza o supporto più vicino, o ad un numero intero, poiché i grandi investitori

fanno prese di beneficio a numeri interi) oppure quando si raggiunge lo stop-loss. Prima di applicare questa strategia non banale con un account reale, il principiante dovrebbe studiare attentamente il movimento del prezzo in occasione di eventi di news e testarla con un account di prova.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: