Come scegliere la piattaforma di trading in funzione dell’asset

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Come scegliere la piattaforma di trading in funzione dell’asset

Ogni trader che decide di operare con le opzioni binarie deve porsi una prima domanda rispetto al tipo di investimento da voler eseguire e del tipo di asset sul quale concentrarsi. E’ possibile, infatti, definire due possibili scelte da parte di un utente sulla piattaforma di trading in funzione dell’asset:

  • Partire subito con una attività di differenziazione dell’investimento, inserendo ordini anche diversi su asset appartenenti a diverse categorie e gestire e ripartire in modo più mirato il capitale da destinare al trading.
  • Partire con una pratica generale del trading con le opzioni binarie ed inserire ordini nella piattaforma di trading con asset semplici e di facile applicazione come valute e materie prime.

Piattaforma semplice e professionale in base all’asset scelto

Una scelta di attività di differenziazione dell’investimento, è tipica di un trader più esperto sul trading con le opzioni binarie e con una buona padronanza circa i punti di forza e i momenti migliori in cui investire su un particolare asset. In questo caso la piattaforma di trading ricercata è di tipo professionale, con all’interno servizi che permettono di eseguire delle analisi molto specifiche sulle direzioni dei prezzi di un asset e con caratteristiche presenti non sempre in un conto di base.

Viceversa, partire con una pratica generale del trading con le opzioni binarie, è tipico di un trader che ha avviato un percorso graduale di investimento nel settore e vuole eseguire delle operazioni soprattutto su asset semplici e di facile attuazione come valute e materie prime. In questo caso la piattaforma di trading ricercata è soprattutto verso soluzioni che permettano di eseguire delle analisi di mercato in poche e semplici operazioni e con servizi di base già compresi nello stesso conto di base. Per approfondire clicca qui : Piattaforme di trading in opzioni binarie.

Offerte dei broker su asset di base o più specifici

Tra i broker di opzioni binarie con le migliori offerte sugli asset e presenza di piattaforme con caratteristiche analoghe a quanto in precedenza analizzato, ritroviamo soprattutto tre soluzioni:

  • TopOption, con un conto di base e una piattaforma dal semplice utilizzo mediante un deposito minimo di 100 euro e con la possibilità di selezione su asset primari come Euro e Dollaro (asset valutari) Oro e argento (asset materie prime). Presenti tra l’altro anche asset più specifici come apple e cocacola (asset azionari) Nasdaq e Ftse 100 (asset su indici), laddove si richiedano conti intermedi e avanzati per un trading più professionale. Clicca qui per il tutorial per primi utilizzi della piattaforma di trading TopOption.
  • Bdswiss, con una piattaforma semplice e intuitiva in un conto base da 100 euro e ideale soprattutto per trader alle prime armi che vogliono negoziare i più importanti asset valutari (euro, dollaro, yen, sterlina) e materie prime (oro, argento, zucchero e caffè).
  • 24Option, presenta una piattaforma nota ai trader soprattutto per il trading professionale e che mediante i numerosi tutorial sul come fare trading, può essere utilizzata anche da trader principianti. In questo caso il deposito minimo per un conto base è di 250 euro, ma con mancano anche servizi più specifici come i segnali di trading per operazioni più specifiche con asset azionari (Vodafone e Google) e asset su indici (S&P 500 e Nasdaq composite). Per i trader principianti, ampia scelta tra gli asset classici per il primo trading come materie prime (oro e petrolio) e asset valutari (euro e dollaro).

Migliori Piattaforme di Trading Online Italiane Sicure

Ecco le migliori piattaforme di trading online a confronto. Questa lista presenta solo i migliori broker regolamentati e sicuri, operanti in Italia, autorizzati dalla Consob. Con la nostra selezione potrai provare le migliori senza depositare con un conto demo.

Copia i migliori Trader

Scelta TOP criptovalute

Tra I migliori broker CFD

Ampia scelta Criptovalute

Webinar in Italiano

MT 4 e 5, APP AvaTrade GO

Specializzata in ETF

Webtrader e Mt4

Chat utenti in italiano

Deposito Minimo Basso

*Lista aggiornata a marzo 2020.

Migliori piattaforme trading per chi comincia

Se non sapete quale scegliere, vi aiutiamo noi. La scelta di un software di trading dovrebbe basarsi innanzitutto sul proprio livello di esperienza.

Piattaforme di trading per chi inizia da zero

Un principiante, infatti, dovrebbe scegliere una piattaforma di trading facile da usare, oppure che offra la possibilità di prendere spunto o copiare automaticamente dai trader esperti. Se siete totalmente principianti, allora una piattaforma che fa al vostro caso è quella di eToro.

Con eToro, molto semplice da usare, si possono copiare in automatico i trader più esperti. Farlo è semplicissimo e se vi interessa vi spieghiamo come fare.

Un’altra piattaforma interessante per chi comincia a fare trading da zero è quella di IQ Option. Questo, per quattro ottimi motivi: conto demo gratuito, si può fare trading a partire da 1€, il deposito minimo è di 10€, c’è una chat in italiano per comunicare con gli altri utenti (e magari farsi dare consigli o qualche aiutino).

Piattaforme di trading per utenti intermedi

Chi ha già un po’ di esperienza alle spalle ma non è ancora un esperto, può usufruire, oltre che delle piattaforme eToro e IQ Option, anche delle piattaforme di Plus500, Trade.com, AvaTrade). Di ciascuna di loro parleremo più avanti in questo stesso articolo.

Un utente intermedio può avere due approcci per fare trading:

  • Continuare allo stesso livello
  • Migliorare passando a livelli più alti di analisi tecnica e fondamentale

La cosa interessante è che alcune delle piattaforme finora menzionate si presentano ottimali anche per gli esperti, per le ragioni che chiariremo nel paragrafo seguente.

Piattaforme di trading per utenti esperti

Per chi ha già esperienza, vi sono varie soluzioni interessanti che sottoponiamo qui di seguito:

  • eToro: è vero, è la prima che abbiamo menzionato per gli utenti principianti. Però attenzione: gli utenti possono copiare, ma da chi? Dagli utenti esperti! Se siete utenti esperti, potete trarre vantaggi economici dal farvi copiare! Un’occasione da non perdere e potreste sempre utilizzare contemporaneamente altre piattaforme di trading;
  • MetaTrader 4: è la piattaforma di trading professionale più conosciuta e utilizzata al mondo, perciò non ha bisogno di presentazioni. Si può usare gratuitamente con il broker Trade.com e con il broker AvaTrade;
  • cTrader: è una piattaforma di trading professionale che sta facendo concorrenza direttamente alla regina MetaTrader. Si può utilizzare gratuitamente tramite il broker Pepperstone.

Piattaforme Trading Italiane: Lista delle Migliori

Qui trovate la tabella di confronto tra le migliori piattaforme di trading italiane, con dati aggiornati a marzo 2020.

Piattaforma Deposito Minimo Leva Finanziaria* Spread EURUSD**
Trade.com 100€ Fino a 1:400 3 pips
eToro 200$ Fino a 1:400 3 pips
Plus500 100€ Fino a 1:400 0,6 pips
IQ Option 10$ Fino a 1:400 2 pips
FX Pro 100€ Fino a 1:500 1,5 pips
Pepperstone 100€ Fino a 1:500 1 pip (Conto Standard)
0 pips (Conto Razor)

*Leva per in conti professionisti. Per i trader retail è pari a 1:30

Recensione delle migliori piattaforme di trading italiane

Qui di seguito, alcune informazioni generali che ti aiuteranno a scegliere la piattaforma più adatta alle tue esigenze. Prenditi tutto il tempo che vuoi e scegli quella che ti convince di più.

Piattaforma social trading eToro

Ma non è tutto. Con la funzione copy trading puoi copiare automaticamente le operazioni dei trader più esperti. Per farlo, devi semplicemente sceglierli in base alle caratteristiche che preferisci e quindi attivare il “copy”. Puoi investire quanto vuoi nel copy e disattivarlo quando meglio credi. Per provarlo subito, accedi adesso alla piattaforma eToro.

Il 75% dei conti al dettaglio perde denaro quando fa trading con questo provider. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi affrontare l’alto rischio di perdere il tuo denaro.

Il costo del copy è un piccolo spread aggiuntivo (che andrà al trader copiato) e ciò significa che se sei un bravo trader, puoi anche fare in modo di essere tu il soggetto della copia e quindi ricevere un profitto extra.

Di tutto questo e su tanto altro abbiamo parlato nella nostra guida su eToro.

Piattaforma trading CFD Plus500

Facciamo prima a mostrarti la piattaforma Plus500 che a descrivertela. Infatti, bastano 20 secondi per aprire un conto demo, uno dei cavalli di battaglia di questo broker. Per iscriversi occorre semplicemente scegliere tra modalità demo e reale, dopodiché inserire un’email e impostare una password. Fatto ciò, si accede subito alla piattaforma con un bel credito virtuale gratuito, da utilizzare per tutto il tempo che si vuole.

Se desideri imparare ad utilizzarla con il nostro aiuto, consulta la nostra guida a Plus500, completa e interamente consultabile online.

Come puoi vedere tu stesso, la piattaforma di trading Plus500 è molto chiara, talmente chiara che anche quando si accede la prima volta si ha ben chiaro cosa si può fare e come farlo. La lista degli strumenti disponibili, la lista specifica con i prezzi, il grafico in tempo reale in evidenza, i pulsanti acquista e vendi per aprire le posizioni al rialzo e al ribasso che danno accesso alle finestre.

Il grafico in tempo reale di Plus500 è bello pulito e vi si possono applicare facilmente diversi indicatori tecnici, che si possono ben distinguere sul grafico sia quando si è nella finestra principale (e lo si trova sotto ma comunque ben visibile) sia quando lo si allarga a schermo intero.

Per questi e altri motivi, Plus500 è diventata una delle piattaforme leader del settore a livello mondiale. La società è quotata sulla Borsa di Londra ed è diventata un vero gigante e modello nel mondo del trading. Vi basterà cercare il suo nome su Google per farvi un’idea della sua importanza. Vi consigliamo di dare un’occhiata al sito ufficiale di Plus500 per ottenere tutte le informazioni di cui avete bisogno e che andiamo qui a sintetizzare.

Piattaforma multi asset IQ Option

Dopo aver conquistato il mercato delle opzioni, IQ Option è passata al mercato dei CFD. Oggi la piattaforma di trading IQ Option è tra le più tecnologiche e accattivanti e consente di accedere ad un mercato di asset finanziari molto ampio: tante azioni, un’ampia offerta di criptovalute (molto più alta della media in Italia), indici di borsa, ETF, materie prime e l’immancabile Forex. A tal proposito, presenta anche le opzioni Forex, anche se ad esser sinceri sono un po’ macchinose e non semplici da comprendere.

Tra i principali vantaggi di questa piattaforma, oltre all’ottimo impatto che si ha quando la sia avvia, con un grafico dei prezzi molto grande e interattivo, vi è la relativa semplicità di utilizzo. Lo puoi vedere anche tu con una demo gratuita: una volta che selezioni un asset (partendo dal tasto “+” in alto), il grafico dell’asset selezionato compare grande al centro dello schermo. Sulla destra, vi è una pratica colonna con tutto ciò che serve per impostare facilmente l’ordine: quantità, importo da investire, direzione (compra o vendi), stop loss e take profit, pre-ordine ecc. Di tutto questo abbiamo parlato nella guida al trading con IQ Option.

Un altro ottimo vantaggio di IQ Option è la presenza della chat: puoi chattare con gli altri utenti, anche in italiano, per operare in compagnia, scambiare opinioni e chiedere consigli.

Tra gli svantaggi vi è la mancanza di alcuni strumenti finanziari come ad esempio le obbligazioni e gli ETF, comunque ben compensati dalla buona presenza di coppie di valute del Forex.

Piattaforme trading demo: fai pratica senza depositare

Un conto demo consente di accedere alla piattaforma di trading in modalità di pratica. In questo modo, si ha la possibilità di prendere familiarità con lo strumento senza alcun rischio.

La piattaforma di trading demo è quindi essenziale se desideri imparare, poiché ti consente di farlo praticando. Ovvero, nel miglior modo possibile. Infatti, una cosa è sapere cosa è il trading, un’altra è capire come si fa il trading, nella pratica.

Dato che vogliamo farti provare le migliori piattaforme di trading, vogliamo fartele testare senza farti sborsare un centesimo. In questo modo potrai valutarle personalmente anche tutte, senza depositare.

Quando avrai fatto la tua scelta, potrai praticare con la piattaforma demo per tutto il tempo che vorrai e depositare solo quando ti sentirai davvero pronto.

Piattaforme italiane, operanti in Italia e affidabili

Nelle pagine dedicate ai migliori broker Forex e ai migliori broker CFD abbiamo fatto una selezione delle migliori piattaforme di trading italiane, o per meglio dire delle piattaforme operanti in Italia e che è possibile utilizzare in Italia.

Se un broker è regolamentato a livello europeo e iscritto al registro Consob, il fatto che sia semplicemente operante in Italia garantisce comunque il massimo della sicurezza.

La nostra selezione delle migliori piattaforme di trading include soltanto quelle di broker autorevoli, autorizzati, affidabili e che quindi offrono tutte le garanzie per i propri clienti.

In questo video, spieghiamo gli elementi più importanti da valutare per riconoscere delle piattaforme di trading sicure e broker affidabili.

Autorizzazione e Normative Europee

Anche per altroconsumo piattaforme trading rivolte ai piccoli investitori devono detenere tutte le autorizzazioni e le carte in regola per operare, fino all’ultimo dettaglio. In questo senso, siamo stati sempre attenti a menzionare soltanto piattaforme di contrattazione da noi personalmente testate e di cui infatti abbiamo prodotto dei tutorial.

L’autorizzazione si divide in più parti tra cui la licenza presso un ente regolatore riconosciuto, come ad esempio la CySEC (Cyprus Security and Exchange Commission) e l’iscrizione al registro Consob che come abbiamo visto in precedenza rappresenta la Commissione Nazionale delle Società e la Borsa.

A tutto ciò si aggiunge anche il rispetto delle normative europee MiFID e MiFID2, oltre che all’ESMA.

Piattaforme trading azioni

Piattaforma Deposito Minimo Azioni Negoziabili Regolamentazione
eToro 200$ per il primo, 50$ per i successivi 1800 CySEC + Consob
Trade.com 100€ Più di 1000 CySEC + Consob
Plus500 100€ Più di 1000 CySEC + Consob
IQ Option 10$ 170 CySEC + Consob

Per il trading su azioni gli elementi da considerare sono diversi: il numero di azioni, l’offerta di azioni italiane, lo spread applicato alle azioni sul quale si desidera negoziare, la leva finanziaria. Qui di seguito, elenchiamo alcune delle migliori piattaforme per il trading su azioni con le rispettive motivazioni.

  • eToro: offre 1800 azioni circa. Oltre ai CFD azionari, offre anche la possibilità di accedere al mercato azionario tradizionale, senza leva. Inoltre, offre la possibilità di praticare il copytrading, ovvero copiare automaticamente trader esperti che negoziano su azioni;
  • Trade.com: offre oltre 1000 azioni su cui negoziare. Oltre ai CFD, offre l’accesso DMA, ovvero Direct Market Access, per l’accesso diretto al mercato azionario (e non solo). Da evidenziare la possibilità di operare anche tramite MetaTrader;
  • Plus500: offre oltre 1000 azioni negoziabili. E’ la piattaforma per il trading su azioni per eccellenza, poiché presenta una grandissima varietà di scelta di CFD azionari, che include fino a circa 1000 titoli azionari, tra cui anche molti americani;
  • IQ Option: i CFD su azioni non sono tanti, meno di 200, però consente di investire a partire da 1$.

Piattaforme trading Forex

Piattaforma Deposito Minimo Coppie Valutarie Negoziabili Spread EUR/USD
Plus500 100€ Più di 70 0,6 pips
FX Pro 100€ Più di 70 1,5 pips
Pepperstone 100€ Più di 60 1 pip (Conto Standard), 0 pips (Conto Razor)
Instaforex 100€ Più di 90 A partire da 0 pips

Chi fa trading sul Forex dovrebbe scegliere una piattaforma in base a due fattori: spread e quantità di valute disponibili. Lo spread, perché soprattutto chi apre molte posizioni, desidera pagare il meno possibile per aprire la propria posizione. Le coppie di valute, perché chi opera anche con quelle minori o esotiche, vuole un’ampia scelta.

Ecco le migliori piattaforme di trading per il Forex con le motivazioni:

    Plus500: offre un servizio di trading CFD e offre uno spread altamente competitivo (su EURUSD soprattutto). Vanta oltre 70 coppie valutarie disponibili. Apri un conto demo gratuito o leggi la recensione di Plus500;

InstaForex: è specializzato in Forex e offre una formazione di alto livello con video tutorial, corsi di formazione e pagine informative per tutti gli iscritti. Offre più di 90 coppie valutarie e spread che dipendono dal tipo di conto e che partono da zero. Apri un conto demo gratuito o leggi la recensione di Instaforex;

  • FxPro: è uno dei broker Forex più popolari al mondo e il suo marchio è noto anche al di fuori del settore. Offre oltre 70 coppie valutarie e diversi tipi di conti tra cui opzioni di scelta anche con spread da 0 pips. Apri un conto demo gratuito o leggi la recensione di FxPro;
  • Piattaforme trading criptovalute

    Piattaforma Deposito Minimo Cripto Negoziabili Regolamentazione
    eToro 200$ per il primo, 50$ per i successivi 16 (CFD e cripto reali) CySEC + Consob
    Plus500 100€ 12 (CFD) CySEC + Consob
    IQ Option 10$ 12 (CFD, senza leva) CySEC + Consob

    Tra le migliori piattaforme di trading su criptovalute vi sono anche quelle appena menzionate, per diversi motivi.

    Per quanto riguarda eToro, l’offerta di cripto attualmente comprende Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash, Dash, Litecoin, Ethereum Classic, Cardano, Iota, Stellar, EOS, NEO, Tron, ZCash, Binance Coin e Tezos.

    Altrettanto buona è l’offerta di criptovalute offerte da IQ Option. Tuttavia, questo prevede una leva pari a 1:1, perciò praticamente nulla.

    Sebbene offra meno ma comunque copre le più importanti: Bitcoin, Litecoin, Dashcoin, Ethereum e Ripple. La stessa cosa vale per Plus500, che tuttavia aggiunge anche Iota e l’indice Cripto 10 (con le 10 criptovalute a più alta capitalizzazione).

    E’ importante evidenziare che con il trading di CFD su criptovalute è possibile negoziare sul rialzo e sul ribasso del loro valore, perciò si possono fare affari interessanti anche quando queste scendono di valore.

    Piattaforme di trading professionali: MetaTrader 4

    Ne abbiamo già parlato in precedenza a proposito delle piattaforme per gli utenti più esperti. Ritorniamo sull’argomento, poiché la MetaTrader 4 è di fatto la più importante tra le piattaforme di trading online al momento nel settore.

    Se state cercando una piattaforma di trading professionale, probabilmente già conoscerete MetaTrader 4. Da questa pagina avete accesso a MT4 gratuitamente e potrete utilizzarla sia in modalità reale che in modalità demo. Lo stesso broker che vi offre accesso gratuito, presenta anche un webtrader semplice. Inoltre, le risorse di MT4 includono anche numerosi tutorial.

    Nel caso abbiate bisogno di qualche istruzione per l’utilizzo, nella nostra guida a MetaTrader 4 troverete tutte le informazioni che vi occorrono per prendere familiarità con il software.

    Miglior broker di opzioni binarie 2020:
    • BINARIUM
      BINARIUM

      Il miglior broker di opzioni binarie!
      Allenamento gratuito!
      Ideale per i principianti!
      Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

    Trading online : cos’è e come funziona

    Il trading online rappresenta oggi una attività che molti intraprendono per cercare di realizzare dei progetti negoziando attraverso strumenti finanziari sui principali mercati nazionali ed internazionali. Su miglioriforexbroker.com presentiamo i siti migliori con cui iniziare a negoziare, portali affidabili e sicuri che consentono di iniziare in tutta sicurezza a fare trading.

    L’obiettivo di questo articolo è introdurre l’argomento spiegando cosa è il trading in generale per poi introdurre i principali strumenti, strategie, tecniche e corsi per poter imparare.

    Iniziamo subito con la classifica dei siti migliori che trovate in questa tabella:

    Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Apri un conto
    Social trading al massimo Copytrading e Copy Funds Scheda Iscriviti
    Broker con servizio CFD Conto demo e spread interessanti Scheda Iscriviti
    Corsi e formazione gratuita Conti Zero spread Scheda Iscriviti
    Trading su opzioni e CFD Rendimenti oltre l’89% Scheda Iscriviti

    Per esperienza possiamo dire che la scelta della piattaforma di trading online non deve essere fatta in maniera superficiale. Un trader vincente deve essere in grado di riconoscere un partner affidabile con cui operare e a cui affidare i propri soldi. Molti principianti non sanno distinguere la qualità e così finiscono per perdere soldi presso broker di scarsa qualità che offrono condizioni poco convenienti.

    Trading online: cos’è

    Il trading online rappresenta una attività molto redditizia che permette a tutti principianti ed esperti del settore di speculare usando i servizi di un broker online. La parola speculazione non deve far paura, significa di fatto fare delle previsioni sull’andamento delle quotazioni di un asset finanziario.

    Il trading finanziario prevede che l’asset possa essere di vario tipo come una coppia di valute ed in questo caso parliamo di forex, oppure materie prime commodities come oro, petrolio e metalli oppure azioni di borsa. Capire come funziona il trading online permette a molti di fare molte previsioni corrette e guadagnare di più minimizzando al massimo le operazioni negative. Posso affermare con certezza che non esiste nessun in grado di prevedere come evolverà un mercato e dunque non fidatevi di chi vende servizi di segnali di trading sicuri o metodi infallibili per vincere in borsa.

    Ci sono troppe componenti casuali oltre alle notizie che influenzano in maniera diretta o indiretta i prezzi dei beni di mercato. Pensiamo ad esempio alla coppia Euro / Dollaro nel forex, un singolo annuncio della Banca Centrale Europea è in grado di spostare di molto il tasso di cambio al di là di ogni studio storico e statistico. Fatta questa premessa posso dire che un bravo trader riesce a portare il rischio a livelli bassi anche se questo non potrà mai essere pari a zero.

    L’importanza della scelta del broker

    Ci sono moltissime persone in grado di vivere benissimo di trading ma dopo un certo numero di anni di esperienza. Molti principianti invece possono iniziare a guadagnare da subito ma cifre minori, tutto dipende dalla propria voglia di imparare e di scoprire sempre nuove cose.

    Ma basta questo a garantirsi un futuro sui mercati ? Certamente no. E’ fondamentale iscriversi ad un broker che fornisca una piattaforma facile da usare e di grande qualità.

    In generale posso riassumere i punti a favore di un broker in questi elementi:

    • Interfaccia : cerca di scegliere sempre un sito che abbia una piattaforma con una interfaccia facile da capire e da utilizzare. Ti aiuterà a trovare subito quello che cerchi. Se un software è troppo complesso da usare allora non è quello giusto.
    • Assistenza : quanto crei un conto di trading su un sito ovviamente se hai scelto un buon sito riceverai un supporto tecnico di grande qualità. I siti che ti proponiamo offrono supporto in Italiano di persone qualificate
    • Velocità : una piattaforma deve consentire di inserire ed eseguire velocemente gli ordini nel sistema. Software come Metatrader sono affidabili ma quanti altri lo sono ?

    Come funziona il trading online?

    Il trading online è una attività che può essere condotta in vari modi e che può assumere varie forme. Pensiamo per esempio a chi vuole investire in borsa. Il modo tradizionale di farlo prevede l’acquisto di titoli azionari sul mercato primario singole o a pacchetti. Una volta acquistate aspetti che il titolo salga per incassare un profitto dopo un certo numero di mesi. Alcune persone fanno trading sulla borsa sfruttando le banche online come Ing direct o Fineco ed acquistano azioni autonomamente o tramite un consulente finanziario. Questo modo di operare permette di fatto di diventare degli azionisti della società quotata ed incassare eventuali dividendi.

    Ma ti sei chiesto quando questo avviene? Quasi mai ed in più hai lo svantaggio che se il titolo va male in Borsa perdi tutto. Guadagni solo se l’azione sale altrimenti non guadagni affatto fino a ritrovarti con delle azioni che non valgono niente. E’ il classico investimento a lungo termine che prevede di tenere bloccati i soldi su dei titoli (da cassettista) sperando che fruttino qualcosa.

    Il trading online è molto diverso dall’investimento. Manca infatti il presupposto del “lungo termine”. Per questo motivo oggi sia le banche italiane che i broker di trading consentono a tutti di guadagnare tramite strumenti derivati nel breve periodo. Non pensare che i derivati siano il male assoluto, vengono demonizzati dai giornali e dai media spesso, ma sono uno strumento come gli altri che ha dei rischi di perdita di capitale. Se compri azioni in borsa non hai rischi di perdite forse? Quindi cerca di ragionare con la tua testa e di capire.

    Come funzionano i derivati

    I derivati non sono altro che degli strumenti finanziari che replicano esattamente il prezzo di un bene sottostante. Ad esempio un derivato su un indice di borsa dipende dalla quotazione, uno sulla coppia euro dollaro replica la quotazione in maniera esatta. Gli strumenti derivati più utilizzati oggi da chi fa trading online sono i contratti per differenza CFD e le opzioni binarie.

    Se vuoi operare nel breve periodo allora li puoi utilizzare per fare profitti mentre evitali se vuoi un investimento garantito e a lungo termine.

    Ma allora è meglio usare i derivati o no ? Il vantaggio principale è che puoi guadagnare in qualunque situazioni di mercato. Ritornando all’esempio del titolo in Borsa con i derivati puoi guadagnare anche quando il titolo crolla in borsa perchè si opera nel brevissimo periodo. Nella prossima sezione ti spiego come iniziare ad affrontare la fase operativa.

    Come si fa il trading on line?

    Abbiamo visto i due tipi di derivati ora cerco di spiegarli con qualche esempio. Il Contratto per differenza (CFD) permette di replicare esattamente il prezzo del titolo sottostante. Se vuoi fare trading con CD allora devi fare attenzione ad individuare possibili trend di mercato per poter trarre il massimo vantaggio. Per fare questo naturalmente devi essere bravo a capire quando conviene entrare in una posizione e quando è conveniente uscire e questo lo puoi fare analizzando i grafici.

    E’ dunque un tipo di trading che richiede una utenza più esperta rispetto alle opzioni binarie che sono nate proprio per venire incontro alla richiesta sempre crescente di semplicità. Con le opzioni infatti devi solo scegliere un mercato e cercare di prevedere se il prezzo dell’asset salirà o scenderà in un intervallo di tempo prefissato. Il termine trading binario sta ad indicare proprio che si possono avere due risultati possibile ovvero il profitto o la perdita.

    La differenza principale sta in alcuni meccanismi di limitazione perdite. Chi viene dal mondo forex è abituato ad operare con i Cfd impostando dei limiti alla negoziazione. Una posizione può essere tenuta aperta per giorni e si può impostare un livello di stop loss utile ad uscire quando si sta perdendo oppure di take profit per allungare una posizione vincente. Naturalmente l’ampiezza di guadagno che puoi fare dipende da come sei bravo ad impostare i limiti. Per questo motivo usa i CFD se hai già esperienza.

    Il miglior broker CFD è attualmente Plus500 che offre anche un conto demo illimitato e numero strumenti di trading avanzati.

    Se invece scegli la via delle opzioni binarie non hai bisogno di pensare agli stop ma devi sono individuare il trend di mercato cercando di capire se l’azione o la quotazione di una coppia di valute sale o scende. In caso di previsione corretta si può incassare un rendimento che in genere arriva all’85% del capitale investito altrimenti si dovrà subire una perdita.

    Se vuoi provare le opzioni binarie ti consiglio 24Option che offre un centro formativo davvero di eccellenza, rendimenti molto elevati fino all’89% oltre a guide e corsi per tutti gli iscritti. E’ un broker completo che permette di fare trading sia sul Forex tramite CFD che sulle opzioni.

    Iniziare a fare trading : come diventare trader

    Per iniziare ad entrare nel mondo del trading devi capire chi sei e cosa vuoi diventare, quali strumenti vuoi usare e quale è il tuo livello di esperienza. Se sei all’inizio meglio puntare sulle opzioni binarie in cui il rischi è calcolato e non ci sono leve finanziarie o prodotti leveraged.

    Chi ha esperienza può puntare invece sui contratti per differenza ma naturalmente questo dipende dal vostro modo di operare. Subito dopo arriva la scelta del broker che potete scegliere fra questi:

    Broker Caratteristiche Vantaggi Recensione Apri un conto
    Trading con CFD ed opzioni binarie Rendimenti fino all’89% Scheda Iscriviti
    Deposito minimo soli 10$ Rendimenti elevati Scheda Iscriviti

    Sono i migliori in Italia. Come noterai ho inserito sia siti per negoziare sul forex che sulle opzioni e CFD. Sono tutti siti autorizzati dalla Consob che rispettano le normative comunitarie ed europee come la Mifid.

    E’ molto importante che il broker sia regolamentato in quanto gli utenti sono più protetti e possono negoziare in tutta sicurezza. Nella nostra speciale classifica trovi esclusivamente piattaforme regolamentate nel rispetto delle normative con la massima trasparenza.

    Rischi del trading online

    I rischi ci sono inutile negarlo ma spesso sono più legati al carattere e alla psicologia del trader. Per guadagnare non basta solo il broker o una strategia vincente. Queste sono molto importanti come la formazione e lo studio ma la differenza la fai tu, tu che vuoi diventare trader.

    Se vuoi fare questo mestiere devi imparare a controllarti, a non lasciarti sopraffare dalle emozioni. E’ un consiglio che vale in ogni ambito lavorativo, una persona poco determinata ed ansiosa è destinata a non combinare nulla, nel trading online questo è ancora più vero. E poi non smettere mai di studiare i mercati e di imparare, è fondamentale per potersi garantire un futuro.

    Dunque il rischio c’è ma è perchè c’è anche un rendimento, altrimenti sarebbe tutto troppo facile.

    I rischi legati al broker e quelli legati al trader sono assolutamente evitabili, quelli legati al mercato no. Il trading online è un’attività che dà profitti (di solito molto alti) proprio perché è rischioso. Il profitto non è altro che la remunerazione del rischio operativo. Per assurdo se non ci fosse rischio non ci sarebbe nemmeno rendimento.

    Dove fare trading online

    Ho parlato prima dell’importanza del broker ma naturalmente ci sono differenze tra le varie piattaforme. Molte società fanno da intermediazione pura, altre invece sono dei market maker ovvero “fanno” il mercato facendo da controparte. Per questo motivo molti broker online sono visti male in quanto entrano in contrasto con gli interessi dei loro clienti, pertanto su miglioriforexbroker.com trovi siti seri ed onesti.

    Nel caso delle opzioni binarie i rendimenti sono fissi e variano, in media si va dal 70% fino al 91% per account particolari. Nel caso dei contratti per differenza valuta invece lo spread cioè la differenza tra i prezzi di acquisto e vendita, è su questo parametro che guadagna un broker dunque se stai scegliendo un broker CFD assicurati che lo spread sia il più basso possibile.

    Trading online demo

    Uno dei metodi migliori se vuoi iniziare a fare trading online rischiando poco è quello di iniziare da un conto demo. Le principali piattaforme di trading on line offrono infatti un particolare tipo di conto che permette di fare delle simulazioni. In questi casi il trader ha a disposizione un conto caricato con soldi virtuali e tutte le funzioni sono attivate.

    Con questo account demo puoi fare trading su qualunque asset ma i profitti eventualmente realizzati o le perdite non sono reali. A che serve un conto demo ? A sperimentare nuove strategie ma anche a decidere se vale la pena usare quella piattaforma una volta provata in modo totalmente gratuito.

    Ovviamente cerca di non confondere il trading reale con quello demo. Manca infatti tutta al parte emozionale che un bravo professionista deve imparare a gestire, negoziare spendendo soldi non tuoi è facile ma una volta entrati nel mercato vero le cose cambiano dunque non pensare che il trading sia questo.

    Si tratta quindi di una simulazione trading online che è ben diversa dalle operazioni vere, per questo motivo un conto demo può essere utile per cominciare ma conviene non perdere troppo tempo con queste simulazioni.

    Trading online: opinioni

    Molto spesso in rete su siti specializzati come blog di settore dedicati al trading o forum troviamo tante opinioni di utenti diverse. Ci sono coloro che pensano che il trading sia un gioco mentre altri che sia una truffa. Se pensi una di queste cose ti consiglio solo di abbandonare questa attività. E’ molto facile infatti scrivere una opinione negativa in seguito ad una perdita ma bisogna capire perchè è avvenuto questo. A volte è l’incapacità o il fatto di voler guadagnare tutto e subito che porta al classico fallimento che poi genera l’opinione negativa. Se vuoi un consiglio frequenta i forum e partecipa alle discussioni su Facebook o su Twitter ma cerca di verificare le fonti e di crearti una tua opinione. Chiaramente ci sono poi dei casi limite. Ci sono infatti broker che danno fregature o che truffano gli utenti, in quel caso conviene assolutamente che se ne parli per evitare gli stessi problemi ad altri.

    Da evitare anche le opinioni sul trading online o sul forex o sulle opzioni binarie troppo positive, ci sono moltissimi utenti che guadagnano o vendono corsi ed ebook per arricchirsi. Le opinioni ai due estremi vanno sempre pesate e quasi sempre ignorate a prescindere.

    Corsi trading online

    Come in tutti i mestieri spesso si cercano dei corsi di trading online per cercare di imparare. Oltre ai corsi è consigliabile sperimentare in prima persona. Cerca di fare esperienza più possibile negoziando in piccole operazioni e senza azzardare toppo. In questo modo una volta che hai visto che sei capace di fare trading puoi passare a cose più serie.

    Per quanto riguarda i corsi la mia opinione è che conviene evitarli, sopratutto quelli costosi e a pagamento. Ci sono talmente tante risorse free sul web che è uno spreco di denaro. Poi ci sono i broker stessi come Markets ad esempio che offrono una volta iscritti delle guide gratis liberamente scaricabili che non costano nulla.

    Imparare il trading online non è possibile quindi evita i corsi o fantastici ebook e comincia a fare pratica sul serio con un broker affidabile, partirai col piede giusto utilizzando la tua piattaforma di trading online.

    Miglior broker di opzioni binarie 2020:
    • BINARIUM
      BINARIUM

      Il miglior broker di opzioni binarie!
      Allenamento gratuito!
      Ideale per i principianti!
      Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

    Like this post? Please share to your friends:
    Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
    Lascia un commento

    ;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: