Forex trading EUR USD – opzioni binarie 10 giugno 2020

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Forex trading EUR USD – opzioni binarie 10 giugno 2020

L’indice FTSE MIB ha chiuso la scorsa settimana con una sessione particolarmente positiva, con il principale indice…

Cambio euro dollaro analisi tecnica 20 – 24 aprile 2020

Sul finire della settimana il cambio euro dollaro è stato scambiato al di sopra di quota 1,0850,…

Investimenti sicuri e redditizi: a breve e lungo termine

Molte persone quando vogliono investire i propri risparmi cercano investimenti sicuri e redditizi. Altre considerano in primis…

Come investire i risparmi senza rischi

Hai messo da parte dei soldi e non vuoi lasciarli nel conto in banca? Sostanzialmente non sai…

IC Markets: Conto Standard vs Raw Spread

Oggi facciamo un confronto fra il Conto Standard e il Conto Raw Spread di IC Markets, broker…

Analisi tecnica FTSE MIB 13 – 17 aprile 2020

Dopo la pausa di ieri per la festività pasquale, i mercati azionari europei riprendono le loro attività…

Cambio euro dollaro analisi tecnica 13 – 17 aprile 2020

Il cambio euro dollaro viene attualmente scambiato all’interno di un triangolo di tendenza al rialzo. Sia le…

Coinbase opinioni: come funziona l’exchange di criptovalute

Coinbase è un famoso exchange di criptovalute con sede a San Francisco, in California (USA). Negli anni…

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Bittrex opinioni: come funziona l’exchange di criptovalute

Bittrex è un exchange di criptovalute piuttosto famoso con sede negli USA, che è ormai molto utilizzato…

Stablecoin: cosa sono le criptovalute con un prezzo stabile

Le stablecoin hanno rivoluzionato il mondo delle criptovalute negli ultimi anni, risolvendo uno dei problemi che affliggevano…

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €

Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Che cos’è il trading online?

Il trading online significa effettuare una compravendita sui mercati finanziari al fine di ottenere un profitto in base. Fare trading sui mercati finanziari può regalare ampie soddisfazioni se fatto con coscienza e con una strategia bene definita.

Noi di Meteofinanza.com desideriamo approfondire le migliori tecniche e strategie di trading, in particolar modo soffermandoci sui CFD, lo strumento finanziario che permette al trader di ottenere maggiori guadagni con l’effetto della leva finanziaria.

Meteofinanza.com recensisce e suggerisce i migliori broker con cui fare trading online sul Forex, sulle materie prime, sulle azioni, sugli indici azionari, sulle criptovalute e sugli ETF.

Tutti i broker sono tenuti a rispettare la direttiva MIFID la quale impone il massimo livello di trasparenza a tutti gli intermediari finanziari europei.

In precedenza ci siamo soffermati anche sulle opzioni binarie, studiando e consigliando le strategie più profittevoli nel tentativo di migliorare l’esperienza di trading dei nostri lettori. L’ESMA (Autorità Europea degli strumenti finanziari e dei mercati) ha deciso di vietare le opzioni binarie per i trader al dettaglio, ma non per i trader professionisti. Molti degli articoli sviluppati resteranno in in archivio a solo scopo informativo. Chi è un cliente un dettaglio è pregato quindi di non leggerli, dal momento che sono state vietate dalle Autorità.

Proseguiremo il nostro percorso approfondendo in maggiormente il Trading Forex, CFD e Criptovalute.

Come scegliere la giusta strategia di trading online?

Un trader deve considerare in primis che non potrà mai fare trading online senza aver prima accumulato una certa esperienza ed un’adeguata preparazione. Il vostro successo dipenderà solo da voi! Sarà importante, quindi, pianificare una strategia in modo tale che il vostro guadagno sia duraturo.

Scegliere la giusta strategia, facile da applicare ed allo stesso tempo redditizia, può richiedere molti sforzi, anche settimane di preparazione, prima di ottenere dei risultati vincenti sul lungo termine. Il nostro consiglio è quello di seguire tutte le strategie (non solo quelle offerte dai vari broker) e di imparare a leggere i grafici e segnali di trading per poter diventare in breve tempo un trader vincente.

Trading online conto demo

Prima di aprire un conto reale potreste valutare l’ipotesi di aprire un conto demo.

Molti broker che consigliamo infatti offrono l’account demo gratuito per testare la piattaforma e provare tutte le funzionalità offerte. Il conto demo consente di fare trading online senza perdere o guadagnare niente, ma solo facendo esperienza, testare le strategie, prendere confidenza con la piattaforma, ecc. Il nostro consiglio è di iniziare a negoziazione denaro virtuale prima di rischiare soldi veri.

Per aprire un conto demo è molto semplice, basta seguire questi 3 passaggi.

  1. Scegliere il miglior broker che offre un conto demo dove si può fare trading in tempo reale e con soldi finti.
  2. Effettuare il deposito minimo richiesto dal broker per sbloccare l’account demo. Spesso il conto demo è gratuito e non viene richiesto un deposito minimo
  3. Utilizzare l’account demo per fare pratica di trading con le strategie prescelte

Cos’è il forex e Come fare trading forex? Guadagnare con il Forex è possibile?

Molto probabilmente avrai già sentito parlare di trading forex. Al giorno d’oggi infatti, il mercato del forex è sicuramente quello più liquido al mondo: avvengono scambi dal valore di oltre 5 trilioni di dollari al giorno, giusto per capire quanti scambi avvengono in una sola giornata di trading.

Insomma, si può proprio affermare che vi sono milioni di trader sparsi per il mondo che si occupano di fare trading forex. Ma precisamente che cos’è il forex?

Il forex, conosciuto come “Foreign Exchange” o mercato valutario, è un mercato over-the-counter dove possono partecipare agli scambi:

  • Trader individuali (retail trader in gergo)
  • Fondi di investimento
  • Investitori istituzionali
  • Banche
  • Istituti Finanziari
  • Banche Centrali e Governi
  • Corporazioni e società

La lista dei partecipanti al mercato valutario è praticamente infinita, anche perché oggi chiunque abbia un computer ed una connessione internet può accedere al mercato forex. Come abbiamo detto, il mercato forex è un mercato over-the-counter, ovvero decentralizzato: non esiste una sede unica dove avvengono gli scambi (come una Borsa nazionale).

I trader che decidono di investire nel forex lo fanno per comprare e vendere coppie di valute, con lo scopo di guadagnare dalle loro operazioni. Per esempio, la coppia di valute più scambiata al mondo è la coppia di valute EUR/USD (ovvero l’euro-dollaro). Si può investire nel forex in due modi:

  • Investire al rialzo, ovvero con una posizione “long” (il trader guadagna solo se il prezzo di una coppia di valute aumenta)
  • Investire al ribasso, ovvero con una posizione “short” (il trader guadagna solo se il prezzo di una coppia di valute diminuisce)

Guadagnare con il Forex è possibile e si può iniziare ad investire anche capitali piccoli e modesti. Infatti, nel forex viene usata la leva finanziaria che permette di muovere capitali molto più grossi di quelli realmente disponibili. Per fare un banale esempio, utilizzando una leva 1:100 offerta da un broker forex, con soli €100 potrete investirne ben €10.000!

Ovviamente però, la leva finanziaria è un’arma a doppio taglio: può sia amplificare i guadagni, sia amplificare le perdite. Per investire nel forex è necessario registrarsi preso un broker forex, come quelli che sono presenti nella nostra tabella migliori broker forex regolamentati. Il termine “regolamentato” sta ad indicare che il broker forex possiede le regolari licenze per operare nel mercato valutario.

>> Per saperne di più sul trading forex e capire come guadagnare con il forex, ti rimandiamo alla nostra guida sul trading forex.

>> Per saperne di più sui migliori broker forex regolamentati e su come aprire un account demo gratis per forex, ti rimandiamo alla nostra pagina dedicata ai migliori broker forex.

Trading CFD: cosa sono i CFD e come funzionano i CFD?

Il trading CFD è un’altra forma di trading che ha preso il sopravvento tra i trader, per la sua flessibilità e potenzialità di guadagno. Ma anche per fenomeni come il “Social Trading”, di cui discuteremo nel prossimo paragrafo, e che potrebbe tornarti molto utile se sei un trader con poca esperienza.

Iniziamo a spiegare il significato di CFD: questo termine sta per “Contract for Difference”, ovvero un contratto stipulato tra trader e broker. I trader decidono di investire con CFD per speculare sulle variazioni di valore di uno o più asset.

Il mercato dei CFD permette di investire su differenti tipi di asset, di solito raggruppati nelle seguenti categorie:

  • Titoli azionari
  • Indici azionari
  • Coppie di valute
  • Materie prime
  • ETF
  • Criptovalute (come i Bitcoin)

Forse ti starai chiedendo: ma come si può investire su così tanti asset differenti utilizzando solo i CFD? Come funzionano i CFD? La risposta è alquanto semplice: quando fai trading CFD ed investi sui CFD, non possiedi mai gli asset che stai comprando o vendendo tramite i contratti CFD.

Ciò significa che non avviene mai uno spostamento di asset, come invece avviene per il trading forex oppure per il trading azionario. I CFD permettono di speculare sulel variazioni di tutti questi asset, senza doverli realmente possedere. Così come per il trading forex, si può investire con i CFD in due modi:

  • Investire al rialzo, quindi aprendo una posizione “long” (si guadagna solo se il valore dell’asset aumenta)
  • Investire al ribasso, quindi aprendo una posizione “short” (si guadagna solo se il valore dell’asset cala)

Inoltre, anche con il trading CFD è possibile utilizzare la leva finanziaria per investire. Ciò significa che si potranno muovere cifre importanti usando piccoli capitali: infatti, la maggior parte dei migliori broker CFD regolamentati permette di aprire un account di trading CFD a partire da solo €100-200.

>> Per saperne di più sul trading CFD e capire come guadagnare con i CFD, ti rimandiamo alla nostra guida sul trading CFD.

>> Per saperne di più sui migliori broker CFD regolamentati e su come aprire un account demo gratis per CFD, ti rimandiamo alla nostra pagina dedicata ai migliori broker forex.

Social Trading cos’è e come funziona il Social Trading: opinioni sul Social Trading

Il social trading viene considerato da molti come l’ultima frontiera del trading online. Si tratta della forma di trading più gettonata al momento e per buoni motivi. Il social trading è un’aggiunta al trading CFD: ovvero, sono i broker CFD regolamentati che offrono i servizi di social trading ai propri clienti.

Il social trading ti permette di entrare a far parte di una comunità di trader, con la possibilità di seguire e copiare in automatico le operazioni di altri trader. Non solo, avrai la possibilità di condividere le tue idee, opinioni e analisi sui mercati con tutti i restanti trader appartenenti alla comunità di social trading.

I vantaggi sono ovvi: anche se hai poca o zero esperienza nel trading CFD, potrai tranquillamente seguire e copiare le operazioni di trader professionisti. Il trucco sta nel trovare i migliori trader da copiare sulla piattaforma di social trading su cui ti sei registrato, sfruttando i filtri di ricerca e analizzando le statistiche relative alle performance dei trader.

I vantaggi però ci sono anche per i trader esperti che vogliono fare social trading. Infatti, a seconda dei “copiatori” (ovvero i trader che ti seguono e copiano le operazioni) che hai, e del capitale che viene investito dai tuoi copiatori mentre ti seguono, riceverai delle commissioni (di solito su base mensile).

I trader possono migliorare la propria conoscenza dei mercati e del trading online grazie alla comunità di trader. Dall’altra parte, i trader esperti possono guadagnare sia dalle proprie operazioni, sia dalle operazioni che vengono copiate da altri trader.

Per saperne di più su come funziona il social trading e su come guadagnare con il social trading, ti rimandiamo alla nostra guida sul social trading.

Ti chiediamo di considerare che i CFD sono strumenti complessi e hanno un alto rischio di perdita veloce di denaro per via della leva finanziaria.

Le passate performance non sono indicatori di risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore ai 5 anni e non può essere sufficiente per decidere un investimento. Questo non è un consiglio di investimento.

Questo contenuto è da intendersi solo per scopi di informazione e formazione e non dovrebbe essere considerato un consiglio di investimento o un’esortazione all’investimento.

Cambio euro dollaro analisi tecnica 9 – 13 marzo 2020

Il cambio euro dollaro sta negoziando intorno a quota 1,14, in un contesto di una straordinaria volatilità determinata dall’acuirsi dei timori sul coronavirus. E così, dopo aver sfiorato quota 1,15, il più alto dal gennaio 2020, appare sempre più evidente che i timori di una vera e propria recessione stiano pesando oltre modo sui mercati, generando il panico e una condizione di volatilità sempre più estrema. Il sentimento degli investitori dell’Eurozona Sentix è intanto sceso a -17,1 punti a marzo, il peggiore dal 2020.

Analisi tecnica

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Sul grafico a quattro ore l’indice di forza relativa ha un valore superiore a 70, indicando condizioni di ipercomprato. Sebbene l’RSI implica una correzione, è anche vero che questi sono giorni evidentemente anormali, con l’EUR/USD scambiato al di sopra delle medie mobili semplici a 50, 100 e 200 giorni, e con il momentum è al rialzo.

Attualmente la prossima resistenza attende il cambio a 1,1450, il picco a marzo. Quindi, la resistenza è seguita da altre soglie a 1,1495, il massimo giornaliero, ma soprattutto da 1,1520, un picco a gennaio 2020. Quindi, a 1,1575 e 1,1620.

Di contro, un supporto attende a 1,1410, il massimo del giugno 2020, superato il quale le altre soglie di sostegno sono fissate a 1,1285, minimo testato a luglio, e da 1,1240, a dicembre, seguito da 1,1160, a gennaio 2020.

Analisi fondamentale

Quanto possono ancora scendere i rendimenti americani? Il crollo dei rendimenti dei titoli di debito statunitense pesa molto sul dollaro e spinge l’EUR/USD verso nuovi massimi – anche se una delle maggiori fonti di preoccupazione proviene dalla terza economia della zona euro, l’Italia.

I mercati obbligazionari stanno valutando una netta riduzione dei tassi d’interesse – 75 punti base – da parte della Federal Reserve nella riunione prevista per la prossima settimana. La scorsa settimana, in una sessione straordinaria, ricordiamo che la Fed ha già provveduto a tagliare i costi di finanziamento di 50 punti base. Il rendimento decennale di riferimento è sceso sotto lo 0,50% e l’intera curva dei rendimenti è scesa sotto l’1%.

Come detto, però, a incidere sull’euro è principalmente l’Italia. Il Paese ha decretato il blocco di vaste aree del nord del Paese, tra cui Milano, e il cuore industriale della nazione. In tutto, la vita di 16 milioni di persone – un quarto della popolazione – sta cambiando pesantemente, incidendo sui mercati.

L’Italia – la cui economia era già stagnante prima della crisi – è dunque in lizza per entrare in una recessione piuttosto profonda, e altri Paesi dell’Eurozona probabilmente seguiranno questa scia.

Ricordiamo che, ad aggravare il tutto, vi è anche il fatto che la Banca Centrale Europea non ha più molti margini di manovra. L’istituzione con sede a Francoforte si riunisce questa settimana e potrebbe annunciare un nuovo stimolo, ma il tasso di deposito della BCE è già pari a -0,50% e il suo sistema di acquisto di obbligazioni è di 20 miliardi di euro al mese, lasciando poco spazio per agire.

Evidentemente, gli investitori sono anche preoccupati per la diffusione della malattia negli Stati Uniti, dove la mancanza di kit di test per la malattia respiratoria fa temere un’epidemia diffusa.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Strategia Forex 15 minuti

Da quando è possibile fare trading online sul Forex gli esperti hanno messo a disposizione di tutti un grande numero di strategie che è possibile mettere in pratica senza particolari difficoltà. Molti trader che sono alle prime armi quando si parla di strategia si sentono insicuri perché non sanno se saranno all’altezza della loro applicazione, ma quello che questi traders non sanno è che tutto ciò che bisogna fare è imparare a riconoscere i segnali operativi offerti dalla strategia che stanno utilizzando, senza dover per forza conoscere tutti i parametri e tutti i settaggi che stanno dietro agli indicatori tecnici, i quali molto spesso sono la componente fondamentale delle strategie Forex.

Migliori broker forex trading

Bonus Tipo Deposito min.
10000$ Opzioni binarie 10$ Apri un conto
Illimitato Opzioni binarie 250$ Apri un conto
Migliori broker trading forex

Non esiste strategia forex che possa funzionare correttamente se non si utilizzano broker per il trading forex di alta qualità. Nella tabella qui sopra sono elencati i broker per trading forex italiani migliori. Accanto a ciascun broker sono elencati anche i vantaggi che offre ai clienti.

Oggi vogliamo proporti una strategia forex 15 minuti, ovvero una strategia studiata appositamente per fare trading di breve termine su un time frame del grafico di soli 15 minuti. Sebbene alcuni esperti sostengono che fare trading sul Forex partendo dall’analisi effettuata su questi archi temporali possa essere piuttosto rischioso quando si utilizzano eccellenti indicatori tecnici per operare sul breve o brevissimo termine le carte in tavola cambiano.

Quindi sebbene i mercati siano effettivamente meno prevedibili sulla base di analisi effettuate su grafici a 15 minuti utilizzando i giusti indicatori tecnici sarà possibile limare il più possibile i falsi segnali che possono arrivare dal mercato per incrementare in questo modo i guadagni fino ad altissimi livelli, grazie al fatto che si sta operando un trading intraday il quale prevede introiti piccoli ma costanti nell’ambito delle tue sessioni giornaliere d’investimento.

Ci sono trader sa che preferiscono attendere anche settimane o mesi prima di chiudere le operazioni e portare a casa i propri sul risultati, mi sono poi operatori che preferiscono ottenere subito i proventi della loro operatività e sono quelli che preferiscono il trading di breve brevissimo termine, proprio a loro si rivolge la nostra strategia forex, di cui anche tu puoi approfittare se continuerai a leggere il nostro elaborato.

Siamo certi che troverai quanto scritto assolutamente accessibile perché noi scriviamo sempre con il solo ed unico scopo di farci comprendere anche se si tratta di tecniche di trading che a volte hanno richiesto molti mesi di sperimentazioni prima di essere approvate dagli esperti e dagli insiders del settore. Non perdere la nostra strategia forex 15 minuti e scopri come guadagnare sul breve termine investendo sul mercato Forex oppure negli altri strumenti finanziari disponibili per la negoziazione con i CFD.

Segnali forex

Prima di scendere nei dettagli della nostra strategia forex a 15 minuti, vogliamo fornire un’alternativa per chi non ha il tempo, la voglia o le capacità per imparare una nuova strategia forex. Esistono, infatti, i segnali forex che sono indicazioni, emesse da centri di analisi finanziaria, su operazioni da fare sui mercati con alta probabilità di profitto.

Seguendo questi segnali, anche un principiante è in grado di guadagnare sul forex, a patto però che le operazioni segnalate siano veramente buone. Evidentemente, il trader anche se principiante deve esaminare ciascuna operazione che gli viene suggerita per decidere se è convincente o meno. La responsabilità di ogni singola operazione è sua, non del fornitore dei segnali.

Ovviamente i segnali possono essere valutati in una maniera semplice ed efficace, a priori: valutando i profitti che hanno generato nel passato. Uno dei migliori servizi di segnali è quello offerto gratuitamente dal broker 24option. Tutti gli iscritti di 24option hanno diritto a ricevere questi segnali che si sono rivelati nel passato veramente buoni. Per ottenere gratis i segnali di 24option clicca qui.

Strategia Forex 15 minuti: scendiamo nei dettagli

Ora dobbiamo discutere i dettagli della strategia e siamo certi che potrai renderti subito conto di come essa possa essere accessibile anche a te ed anche nel caso in cui tu non abbia mai messe in pratica una strategia in precedenza.

La nostra tecnica si compone di due indicatori molto importanti nell’ambito del trading online stiamo parlando del RSI e della media mobile semplice. In seguito ti presentiamo passo dopo passo il funzionamento di due indicatori per poi spiegarti velocemente come andare a combinare i segnali ricevuti da ambedue gli indicatori per piazzare degli eseguiti molto ben studiati e molto probabilmente vincenti. Le nostre strategie infatti, ovvero tutte quelle che proponiamo nel nostro portale, sono studiate per portare approfitto gli investitori nella maggior parte dei casi parliamo anche di 7 casi su 10 in modo tale che il guadagno sia garantito nell’ambito del lungo termine.

Utilizzo e funzionamento della media mobile

Alcune delle migliori strategie di trading in assoluto si basano proprio sul funzionamento della media mobile semplice. Non a caso si tratta di uno degli indicatori più importanti in assoluto, sicuramente di uno dei più utilizzati dei traders specialmente se pensiamo ai principianti, perché l’utilizzo della media mobile è talmente alla mano da adattarsi perfettamente anche a chi non ha mai fatto operazioni nell’ambito del trading forex.

Quando pensi alla media mobile non devi fare altro che immaginarti una semplice curva che segue il prezzo nel suo andamento. La media mobile viene utilizzata innanzitutto per un motivo molto semplice essa è in grado di ripulire l’andamento del prezzo mostrandolo in maniera molto più chiara della interminabile successione di candele o barre con la quale puoi vederlo rappresentato normalmente. Di conseguenza il primo vantaggio dell’utilizzo della media mobile è quello di intuire fin da subito quale sia la tendenza principale in atto sui mercati, una volta compreso questo il compito del trader diventa in generale molto più semplice e l’operatività più diretta.

La media mobile è in grado di ripulire l’andamento del prezzo dalle punte speculative e più in generale dal rumore del mercato che niente ha a che vedere con le principali forze che dominano in un dato momento su un certo bene o titolo che stai analizzando. La media mobile segue perfettamente il prezzo e dei momenti cruciali che tu sei chiamato ad osservare molto attentamente si verificano quando il prezzo è la media mobile semplice convergono; in generale i segnali di acquisto o vendita che puoi ricevere derivano dagli incroci del prezzo con la media mobile quando il prezzo incrocia dal basso verso l’alto la media mobile sia un segnale rialzista, quando invece il prezzo incrocia dall’alto verso il basso la media mobile sia un segnale ribassista.

Il calcolo della media mobile è estremamente semplice e viene effettuato in maniera automatica dalla tua piattaforma di investimento, andando quindi a selezionare la media mobile nel menù relativo agli indicatori potrai notare che ti viene richiesto un parametro di calcolo che puoi scegliere di ignorare e lasciare con il valore di default. La media mobile è generalmente calcolata sulla base di 20 periodi, ovvero si studia l’andamento delle 20 passate sessioni di trading per fare una media dell’andamento del prezzo e da qui comprendere quale potrebbe essere il movimento nel futuro prossimo.

Il problema principale della media mobile è che ogni tanto può generare dei segnali di trading alzati oppure semplicemente generali in ritardo, per evitare i problemi relativi alla media mobile gli investitori utilizzano altri indicatori da affiancarle come ad esempio l’altro indicatore che fa parte della nostra strategia forex 15 minuti.

Il funzionamento dell’oscillatore RSI

L’RSI rientra nella famiglia degli oscillatori, si definiscono in questo modo tutti gli indicatori di trading in cui valori si muovono sempre all’interno di un range ben definito. Gli oscillatori come questo hanno sempre una formula precisa di calcolo che permette di normalizzarne i valori e di andare a definire il range di movimento. L’RSI oscilla sempre in una fascia compresa tra 0 e 100, il movimento della sua linea quindi andrà sempre a definire un certo valore corrispondente molto importante per ottenere segnali di trading.

L’ RSI si porta di quando in quando in una situazione che possiamo definire estrema la quale dice molto circa il reale andamento del mercato e le reali intenzioni degli investitori. In particolare questo indicatore ci permette di riscontrare due zone di estremo che possiamo definire di ipercomprato e ipervenduto, quando ciò accade le condizioni nell’andamento del prezzo potrebbero presto capovolgersi e tu devi essere pronto a sfruttare la situazione. Anche nel caso di questo indicatore quando vai a selezionarlo tra quelli disponibili sulla tua piattaforma ti viene richiesto di impostare i parametri di calcolo, noi però come sempre ti consigliamo di lasciare i valori standard perché come sempre riteniamo che siano affidabili per l’utilizzo e per effettuare investimenti.

Ma quali valori bisogna osservare con particolare attenzione? Se l’ RSI si porta al di sopra del valore di 70 oppure al di sotto del valore di 30 significa che qualcosa sta cambiando nelle intenzioni del mercato. Quando l’indicatore si porta al di sopra del valore di 70 esso può essere considerato in ipercomprato, invece quando esso si porta al di sotto del valore di 30 esso può essere considerato in ipervenduto. Sono questi i casi estremi che ci mostra l’indicatore, una situazione normale invece può essere ravvisata quando la linea si trova intorno al valore di 50.

L’oscillatore RSI ci aiuta a comprendere quando dei movimenti dei mercati al rialzo o al ribasso possono essere considerati come infondati e quindi non sono destinati a durare oppure a generare nuove tendenze di mercato. Quindi non lasciarti ingannare dal fatto che si parli di ipercomprato e ipervenduto queste parole si riferiscono soltanto all’oscillatore e non al bene o titolo che stai analizzando.

Noi consigliamo l’utilizzo di questo indicatore nell’ambito della nostra strategia forex 15 minuti perché esso è particolarmente utile nel momento in cui i mercati si trovano in fase laterale e quindi si può pensare di investire con operazioni di breve termine, nelle fasi di equilibrio infatti quando manca una direzionalità ben precisa dei prezzi possono formarsi delle tendenze che non avranno una grande durata ma che possono permettere di fare ottimi profitti sul Forex. Cerchiamo quindi di capire come agire per aprire posizioni di acquisto o di vendita in base a questi due indicatori.

Segnali operativi

  • Entrata a mercato Long: devi aprire una posizione rialzista quando la media mobile viene superata dal prezzo dal basso verso l’alto mentre l’RSI si trova in ipervenduto al di sotto di 30.
  • Entrata a mercato Short: devi aprire una posizione ribassista quando la media mobile viene superata dall’alto verso il basso dal presso e l’oscillatore ti segnala una fase di ipercomprato al di sopra di 70.
Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: