La scelta tra analisi tecnica e fondamentale – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La scelta tra analisi tecnica e fondamentale

La scelta tra due diverse tipologie di approccio all’analisi dei mercati per opzioni binarie dipende in gran parte sia dalla propensione individuale dei trader, sia dallo sviluppo di una tendenza specifica alla lettura dei grafici. Scopriamo come unire le possibilità offerte dell’analisi fondamentale e dell’analisi tecnica per diventare esperti trader partendo dalle basi.

Analisi fondamentale e analisi tecnica sono spesso considerati come due mondi completamente separati nell’attività di trading, ritenendo l’una in completa contrapposizione con l’altra. L’analisi tecnica, infatti, parte dal presupposto secondo il quale tutto ciò che un trader deve sapere per condurre al meglio la propria attività è scritto all’interno dei grafici, che possono di certo essere arricchiti da plugin e strumenti di analisi meccanica quali i bot per opzioni binarie, rimanendo tuttavia circoscritta ai trend rilevati.

L’analisi tecnica è fondata su una fiducia incrollabile in un modello ciclico, secondo cui il mercato presenterà costantemente dei momenti in cui gli indicatori saranno in grado di mostrare la via da seguire, senza necessariamente aprirsi ad altre chances o a possibili errori che, come noto, tendono comunque a non mancare mai in ambiti economici così delicati ed in cui possono essere in gioco importanti somme.

L’approccio all’analisi fondamentale nega decisamente, al contrario, alcuni dei punti fondamentali dell’analisi tecnica, e tende costantemente ad integrare suggerimenti provenienti anche da ambienti esterni agli strumenti grafici, tra cui il verificarsi di importanti eventi politici, innovativi e di mercato, in grado di influenzare i prezzi ed il sentiment del mercato.

Il valore degli asset, per le due tipologie di analisi prese in considerazione, trae quindi origine da situazioni differenti. Nonostante la ciclicità dei mercati sia un fattore interessante e parzialmente veritiero da prendere in oggetto, è risaputo che gli eventi che portano alla formazione di prezzi degli asset non sono sempre simili a se stessi e possono avere per oggetto anche crolli o viceversa imprevedibili ascese dei prezzi, perciò è indispensabile non affidarsi eccessivamente né all’uno né all’altro approccio, pena il finire fossilizzati nella convinzione secondo cui il mercato non sia altro che un “ripetitore” di situazioni già verificate.

Questo può essere particolarmente deleterio nel caso dell’avvento di nuove tecnologie, trend sottolineati dai social network o particolari cambiamenti di gusto degli operatori finanziari e del pubblico. Tali situazioni sono spesso sottolineate da periodi di inversione delle classiche tendenze andate registrandosi fino ad un dato momento, per poi raggiungere nuove posizioni di assestamento durante le quali una innovazione raggiunge la sua massima diffusione nel mercato, trasformandosi quindi in una vera e propria moda che coinvolge spesso intere nazioni e, in ultima istanza, le loro attività di trading.

In particolare, unire i due tipi di analisi può risultare particolarmente conveniente sia nel breve che nel lungo termine, in seguito a fatti e avvenimenti imprevisti che possono avere effetti circoscritti così come duraturi. Supportare il trading con quotazioni ed eventi micro e macroeconomici, assieme all’intuito relativo a ciò che sta accadendo, deve quindi fare capo sia a fattori più formali che alle condizioni finanziarie ed economiche circostanti, in modo da non diventare trader troppo rigidi nelle proprie convinzioni e nell’approccio al mercato.

La scelta tra analisi tecnica e fondamentale – Opzioni Binarie

Scopriamo la strategia relativa al rintracciamento di Fibonacci che combina analisi tecnica, statistica e intuito per un buon trading in opzioni binarie.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

La scelta tra analisi tecnica e fondamentale

Come unire le possibilità offerte dell’analisi fondamentale e dell’analisi tecnica per diventare esperti trader in opzioni binarie partendo dalle basi.

L’analisi tecnica con formazione di inversione

Analizziamo la strategia delle formazioni di inversione, di cui potremo avvantaggiarci soprattutto nelle opzioni binarie a lungo termine.

Come guadagnare grazie ai dati macroeconomici

Nelle opzioni binarie è importante sfruttare i dati macroeconomici offerti dal mercato globale. Scopriamo, come prenderne vantaggio e guadagnare con le opzioni binarie.

L’analisi quantitativa nel mondo delle opzioni binarie e del Forex

Al centro delle attività finanziarie, che si tratti di Forex o di opzioni binarie, troviamo il concetto dell’Analisi Quantitativa. Ecco di che si tratta.

L’indicatore RSI nelle opzioni binarie: cos’è e come si usa

Scopriamo il significato e l’uso del RSI per elevare la nostra abilità ed i relativi guadagni nel trading in opzioni binarie a livello professionale.

Buy a Lungo Termine EUR/USD

Condividiamo con voi questa idea di trading molto interessante: Buy EUR/USD con target a 1.15. Prova anche tu, sono 500 pips e diversi soldi da guadagnare!

Quanto può andare verso il basso il mercato del Petrolio?

Lo utilizziamo ogni giorno, con la nostra macchina. E lo abbiamo sicuramente tradato su un broker forex almeno una volta nella vita… Il Petrolio!

Come si usano le barre Doji nelle opzioni binarie

Nelle opzioni binarie, può risultare utile fare assegnamento sulle cosiddette barre Doji. Vediamo come si usano le barre Doji nelle opzioni binarie.

AUD/USD analisi tecnica Aprile-Maggio

Analisi tecnica facile e veloce per la coppia forex AUD/USD, per il mese di Aprile. Scopri con noi come tradare questa coppia.

Analisi Tecnica Forex GBP/USD sul breve-medio-lungo periodo

Qual’è il futuro della coppia forex GBP/USD sul breve-medio-lungo periodo? Ecco la nostra visione tecnica e macroeconomica esclusiva dei mercati.

Che cosa sono le candele giapponesi

Introduzione facile e veloce alle candele giapponesi. Scopri con noi lo standard per la rappresentazione dei prezzi su grafico nel mondo del forex!

Analisi tecnica vs analisi fondamentale

Ma come facciamo a scegliere la migliore? Quali sono le caratteristiche che le contraddistinguono?

Come molto spesso accade la risposta è sotto gli occhi, ma non sempre ce ne accorgiamo. Come succede negli investimenti, non possiamo affermare che vi sia un modo migliore dell’altro, ma il tutto dipende sempre e comunque dall’investitore, ovvero dal suo modo di operare nei mercati e dal suo grado di rischio.

In altri termini, c’è chi si trova meglio con l’analisi tecnica e chi con l’analisi fondamentale.

Vi sono dispute in rete su quale delle due abbia più successo, noi di MeteoFinanza.com vogliamo aprire una piccola parentesi e cercare di chiarire il concetto a tutti i trader o aspiranti tali che hanno bisogno di questa informazione.

Per prima cosa cerchiamo di capire cosa si intende per analisi tecnica e cosa si intende per analisi fondamentale.

Che cos’è l’analisi tecnica?

L’analisi tecnica è la disciplina che si occupa dello studio dei grafici di prezzo al fine di interpretare i momenti in cui una determinata tendenza subisce una inversione, per poi seguire con opportuni investimenti la nuova direzione del prezzo. Per riuscire in questo obiettivo, il trader utilizza diversi strumenti, come ad esempio gli indicatori di trading: particolari formule matematiche che riportano graficamente i fattori che influenzano il prezzo di un dato asset. Inoltre grazie a questa analisi, soltanto guardando i grafici l’analista sarà in grado di capire se un determinato titolo salirà o scenderà nel breve, medio o lungo termine.

Che cos’è l’analisi fondamentale?

L’analisi fondamentale non riguarda i grafici di prezzo, bensì l’economica, o meglio, una parte dell’economia chiamata macro-economia, che si occupa dell’economia di nazioni, di gruppi di nazioni, di determinati comparti economici di una nazione. Un altri termini, l’analisi fondamentale basa le proprie previsioni sui “fattori fondamentali“; questi sono:

Sostanzialmente, il trader che utilizza questo tipo di approccio riesce a cogliere gli aspetti economici che stanno alla base delle tendenze di prezzo e ad utilizzarli per ottenere dei profitti.

Caratteristiche a confronto

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

A questo punto, andiamo a mettere a confronto entrambe le analisi fin qui menzionate;

  • Il primo punto che andremo ad analizzare, riguarda il Timing;

l’analisi tecnica offre un timing migliore rispetto all’analisi fondamentale. Ma cos’è il Timing?

Prima di andare avanti, possiamo spiegare brevemente che il Timing, altro non è che il tempo giusto per entrare in posizione, ovvero il momento migliore per entrare sul mercato.

Questo elemento rappresenta uno dei concetti fondamentali per avere successo nel trading online.

Se sarai in grado di utilizzare un giusto Timing potrai permetterti di utilizzare uno Stop Loss molto stretto. Questo tradotto in soldi significa perdita di un capitale ridotto. Ricapitolando potremmo avere un taglio delle perdite e una maggiore possibilità di vincita.

Infine il Timing è dato dai livelli chiave ottenuti dallo studio di grafici. Quindi in maniera ottimale tramite lo studio dell’ analisi tecnica.

  • Il secondo punto che esaminiamo riguarda la flessibilità;

Qui l’unica cosa da chiarire riguarda il fatto che l’analisi tecnica è più flessibile rispetto all’analisi fondamentale. Infatti come avevamo detto prima, l’analisi tecnica ci offre la possibilità di optare per gli stop loss e di pianificare i diversi obbiettivi, in qualsiasi time-frame.

  • Il terzo punto che le caratterizza è lo sconto;

Lo sconto non deve essere inteso in termini economici, come percentuale di sconto di acquisto di un’azione, ma nel senso di incorporamento. Infatti l’analisi tecnica incorpora l’analisi fondamentale.

Con questo intendiamo dire che nei grafici sono già compresi tutti i fattori, notizie, guerre, condizioni economiche, ecc. In questo caso avrò il vantaggio di concentrarmi solo sul grafico, eliminando molte variabili.

  • Il quarto punto riguarda la reperibilità di informazione;

Con l’analisi fondamentale, molte notizie sono difficili da reperire.

Questo riguarda sopratutto un investitore comune; inoltre se riesce a ricevere queste informazioni, queste possono essere anche inutili, perché non più consone al tempo e alla strategia adottata.

Questo lascia intendere che un altro trader, usando una diversa analisi le ha già utilizzate e di conseguenza ha venduto o comprato prima di noi.

Una cosa che teniamo a dirvi, e che non deve essere mai dimenticata è:

Questa suddivisione è la più sbagliata in assoluto! Tutte e due le tecniche possono essere usate per operare a breve, medio e lungo termine.

Sebbene analisi tecnica e fondamentale possano essere considerate come poli opposti, al contrario molti trader ne hanno fatto una combinazione vincente. Infatti sono tantissimi coloro che utilizzano entrambe le tecniche e questa sembra essere la soluzione ideale in quanto si potranno compensare i vantaggi di una con gli svantaggi dell’altra. Molti ancora utilizzano gli strumenti utili dell’analisi tecnica al fine di individuare i momenti migliori secondo cui poter entrare sul mercato.

Altri ancora invece, sfruttano i fondamentali economici a supporto dei segnali tecnici.

Quale approccio conviene utilizzare?

Giunti a questo punto, molti dei trader professionisti, non amano il mix di analisi, composto da analisi tecnica e fondamentale. Nonostante questo però non possiamo negare che il connubio di entrambe porta sicuramente ad un beneficio di entrambe le analisi.

Questo dimostra che ci possono essere differenti teorie a riguardo, ma secondo noi la cosa migliore da fare è quella di utilizzarli entrambi e fare trading in opzioni binarie sia seguendo i segnali tecnici sia seguendo i segnali macroeconomici (clicca qui Per imparare la strategia dei dati macro). Come sempre la verità sta nel mezzo ed è importante che un trader conosca entrambi gli approcci, anche se poi si specializza in uno solo di questi.

Ti invitiamo a consultare la sezione strategie per imparare le migliori strategie di trading in opzioni binarie! Buon trading!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $

Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: