News della settimana borsa asiatica – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

News della settimana: borsa asiatica

Quest’oggi ci preoccupiamo di analizzare gli eventi che hanno caratterizzato il mercato finanziario nell’ultima settimana di luglio. In particolare parliamo della borsa asiatica, ma approfondiremo anche il tema del calo stock americano e degli indici UE di disoccupazione e inflazione.

Partiamo dunque dalla borsa asiatica e dall’andamento registrato all’inizio della settimana. Gli analisti finanziari, già lunedì, davano per spacciato l’Euro. Molti paesi asiatici si sono esposti sui titoli del debito delle nazioni europee dunque avrebbero dovuto reagire con preoccupazione a questo sentimento.

Come si sa, però, l’Euro attira sentimenti diversi e sembra proprio che le borse asiatiche non siano d’accordo con la condanna a morte della moneta unica del Vecchio Continente, al contrario nutrono forti speranze nel contrario. Quindi, per il terzo giorno consecutivo sono aumentati gli scambi in Asia, con una notevole crescita del mercato finanziario orientale.

L’ottimismo all’indirizzo dell’Europa è comunque controbilanciato dai dati sulla produzione industriale del Giappone che appare in calo, così com’è già accaduto per la produzione coreana e per quella cinese. Ci si prepara così ad una fase di pausa, quella estiva.

Il mercato resta in attesa di novità significative a partire dal prossimo autunno. Il primo appuntamento è il 12 settembre, giorno in cui la Germania deciderà se i 500 miliardi di euro per l’ESM sono congruenti con i principi della costituzione tedesca.

News della settimana: sguardo agli USA

Il mercato azionario statunitense rileva una certa frenesia degli investitori che adesso si aspettano degli annunci dalle Banche Centrali e dalla Fed, per indirizzare i capitali. Il nervosismo sta caratterizzando le contrattazioni dell’ultima settimana di luglio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

In questi giorni si prende atto di una crescita della borsa asiatica che non crede nella morte dell’euro e pensa al contrario che il Vecchio Continente sia in una fase di ripresa, soprattutto dopo le rassicurazioni che in questo senso sono arrivate dalla Merkel, da Hollande e dal nostro Monti.

Il mercato azionario americano, invece, appare più nervoso. Alla fine della settimana scorsa era euforico ed aveva registrato il guadagno più elevato del 2020. E’ bastato il fine settimana per raffreddare i bollenti spiriti degli investitori e nella sessione di lunedì c’è stato un calo molto significativo delle contrattazioni.

Si aspetta così quel che ha da dire la FED e soprattutto si attende il rapporto Non-Farm Payroll (NFP). Il documento in questione deve dimostrare ai mercati che a luglio si è fatto di tutto per diminuire il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti con una campagna serrata di assunzioni.

Calano intanto i valori dello S&P 500 Index e del Dow Jones Industrial Average, con un calo “consequenziale” del sentimento al consumo. Siamo forse di fronte ad un mascheramento da parte degli Stati Uniti, dei problemi reali che stanno mettendo in ginocchio il paese?

Borsa: la situazione asiatica

La borsa giapponese ha chiuso questa settimana operativa all’insegna di dubbi ed incertezze. L’indice di riferimento, il Nikkei ha terminato le contrattazioni raggiungendo quota 8678,89 punti, una quota che di fatto segnava il calo percentuale pari allo 0,4%, mentre il Topix ha terminato la settimana raggiungendo quota 744,21 punti, anche questo in calo dello 0,24%. La settimana è stata contraddistinta da pressante attesa dovuta all’esito del congresso che avrà inizio proprio questo fine settimana, esito molto atteso da tutti i mercati, in quanto da questo congresso dipende molto la risoluzione della crisi del debito dei paesi appartenenti alla periferia dell’Unione Europea. A dirla tutta Germania e Francia, ieri hanno avuto un primo incontro per poter mettere avanti i lavori relativi alla sottoscrizione di un nuovo accordo. Le due nazioni interessate, hanno però dichiarato che sarà realmente molto difficile che nel corso di questo vertice si raggiungerà un accordo definitivo, ma che probabilmente sarà necessario un altro incontro tra le parti, per il raggiungimento di una comune via di uscita.

Tornando alla situazione giapponese, si evidenziano variazioni molto limitate per la maggior parte dei titoli appartenenti al listino giapponese, come si nota anche nel sostanziale equilibrio tra le azioni con prestazione positiva e negativo. Si mettono in evidenza per le perdite i titoli Sony Financial, Olympus e Mitsui, i quali chiudono le trattative con perdite pari a circa quattro punti percentuali. In positivo invece tutte le restanti borse principali appartenenti all’universo asiatico come Hong Kong che cresce dello 0,25%, stessa cosa per Singapore che sale dello 0,75% e Seul che cresce dell’1,75%. Pressoché invariata invece la situazione della borsa di Shangai.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Quanto puoi guadagnare con le opzioni binarie?
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: